"Sud Est indipendente": ricomincia nel Salento la lunga estate del festival

martedì 4 giugno 2019
Dal 7 luglio al 21 agosto torna nel Salento il festival, firmato da CoolClub, con la direzione artistica di Cesare Liaci. Tanti gli ospiti: Beirut, Lee Ranaldo, Leah Singer, Calcutta e Franco126.

Beirut, Lee Ranaldo, Leah Singer, Calcutta, Franco126, Joan as Police Woman, Finn Andrews, Giant Sand, Teho Teardo, Patrick Watson, Steve Piccolo, Be Forest, Diaframma, Any Other, J.P. Bimeni & The Black Belts, Gabriele Poso Organik Trio, Contini, Dimartino e molti altri ospiti: dal 7 luglio al 21 agosto torna nel Salento il Sud Est Indipendente.

Il festival, firmato da CoolClub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, sostenuto dal Fus – Fondo Unico per lo spettacolo del Mibac e dalla Regione Puglia (Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia), con il sostegno di B94, Vestas Travel e Candido 1859 in collaborazione con Comune di Corigliano d'Otranto, Indie Pride, CoreACore, RadioWau e altri partner pubblici e privati, accompagnerà residenti, appassionati e turisti per tutta l'estate salentina.

Si parte dal 7 al 13 luglio al Castello Volante di Corigliano d'Otranto con la residenza artistica "ReSound", ideata e realizzata in collaborazione con la Fondazione Lac O Le Mon, che coinvolgerà gli statunitensi Lee Ranaldo, chitarrista e fondatore dei Sonic Youth, autore solista, produttore, poeta ed editore, e Leah Singer, fotografa e artista multimediale, che si confronteranno sabato 13 luglio - in un ricco programma che comprende anche masterclass e incontri - con il compositore, musicista e sound designer Teho Teardo, il cantautore canadese Patrick Watson, il musicista e produttore americano Steve Piccolo e altri artisti e musicisti italiani e salentini per la realizzazione di una performance inedita. Il coordinamento artistico è affidato a Luca Tarantino, liutista e polistrumentista e Luigi Negro, artista e sociologo che ha curato e ideato diversi progetti in Italia e all'estero fra cui Oreste, Lu Cafausu e la Fondazione Lac O Le Mon.

Giovedì 11 luglio alle 19 alle Manifatture Knos di Lecce appuntamento con una serata di incontri e mercatini che si concluderà con il concerto dei Giant Sand, band "desert rock" statunitense originaria di Tucson, in Arizona.

Dal 25 al 28 luglio a Corigliano d'Otranto, il Sud Est indipendente, in collaborazione con IndiePride, proporrà quattro giorni di musica, incontri, workshop, presentazioni di libri, mercatini e allestimenti artistici tra il Castello Volante e il Centro Storico. Sul palco si alterneranno il 25 luglio, tra gli altri, I Funketti Allucinogeni e La Chirurgia Etica, il 26 luglio Any Other, Finn Andrews, Contini, Tersø, Good Moaning, Walter Celi, IoPellegrino, il giorno successivo Be Forest, Dimartino, La Batteria e infine Diaframma, band culto del rock italiano guidata dal cantante, chitarrista e autore Federico Fiumani, il 28 luglio.

Venerdì 2 agosto a Lecce il Festival ospiterà Gabriele Poso Organik Trio e J.P. Bimeni & The Black Belts e Lunedì 5 agosto alle 22 (ingresso 15 euro + dp) la cantautrice americana Joan As Police Woman sarà in concerto al Castello Volante di Corigliano d'Otranto. Dopo il successo di "Damned Devotion" in primavera è uscito "Joanthology", box set che contiene 30 delle sue più celebri canzoni, insieme a rarità e materiale inedito.

Grazie alla collaborazione tra Sud Est Indipendente e Locus Festival, sabato 10 agosto alle 21 (ingresso 28 euro + dp) nel Campo Sportivo di Locorotondo, in provincia di Bari, si esibirà invece Calcutta, cantautore laziale che ha marcato una linea di confine nel modo di intendere la musica indipendente partendo da outsider e attirando verso di sé una curiosità sempre crescente.

Lunedì 12 agosto alle 21 (ingresso 15 euro + dp) nell’Arena Live di Serranova, frazione di Carovigno, in provincia di Brindisi, appuntamento con Franco126, che torna in Puglia per una tappa estiva dello “Stanza Singola Tour“. Il concerto è organizzato dal Sud est indipendente in collaborazione con Torre Regina Giovanna e Sottosopra Fest.

Mercoledì 21 agosto alle 21 (ingresso 28 + dp), il Sud est indipendente, in collaborazione con Locus Festival, Comune e Castello di Gallipoli, ospita nella città jonica (Bleu Salento - Lungomare Marconi) il concerto di Beirut, progetto del cantante, musicista e compositore statunitense Zach Condon, in tour per presentare il nuovo lavoro discografico intitolato "Gallipoli", scritto e registrato tra New York, Berlino e Salento, pubblicato per 4AD il 1 febbraio 2019. Il costo del biglietto del concerto, grazie alla collaborazione con Plus 1, comprende 1 euro che sarà donato a HangarMusik e al loro programma di educazione musicale per i bambini rifugiati.

Il festival dal 2006 ha portato nel Salento le sonorità più interessanti della musica italiana e internazionale, offrendo al pubblico una panoramica ampia e variegata della musica dal punk al cantautorato, dal rock allo ska, dal folk ai ritmi in levare, con ospiti di rilievo come Mannarino, Galeffi, Negrita, Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Canova e Daniele Silvestri.
Altri articoli di "Eventi"
Eventi
11/09/2019
Open day del nido, della biblioteca e della ludoteca ...
Eventi
10/09/2019
Si potrà assistere anche alle prove ...
Eventi
07/09/2019
A Specchia grandi festeggiamenti per la Madonna del Passo. Grandi festeggiamenti a ...
Eventi
07/09/2019
Torna anche quest'anno la Notte Bianca dei bambini a ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui