Divertimento, cultura e affari: tutto pronto per la Notte bianca del commercio

giovedì 30 maggio 2019

Domani il grande evento “diffuso” con spettacoli, eventi e iniziative promozionali.

L’attesa per la Notte Bianca del Commercio è finita. Domani, venerdì 31 maggio, infatti, a partire dalle ore 19 ci sarà un grande evento “diffuso” in città con una serie di iniziative che vanno dal cinema all’arte, dal teatro alla musica, dalle degustazioni alla moda, con sconti e iniziative promozionali inedite da parte delle attività commerciali, che saranno aperte per l’occasione sino a notte fonda. L’area della Notte Bianca è il centro storico, compreso l’anello esterno, via XX Settembre e via XXV Luglio.

“L’attesa è davvero finita - dice l’assessore alle Attività Produttive Giulia Puglia - e siamo pronti per questa notte speciale con eventi di ogni tipo e soprattutto con iniziative promozionali davvero allettanti. La città ha già dato una risposta eccezionale, rispondendo al nostro appello di creare una iniziativa in grado di rappresentare una occasione per i commercianti della città. Mi aspetto tantissima gente, anche dai comuni limitrofi. Come ho ribadito più volte, il rilancio del settore in città passa dal Duc, da una programmazione seria e da scelte coraggiose, anche in altri campi. Passa anche da eventi come questo, che cercheremo di rendere stabili”.

Che cosa succederà nella lunga notte che attende Nardò? Per la “notte comica”, realizzata dall’associazione culturale Teatro del Sangro, sono in programma due spettacoli teatrali per ragazzi in via XX Settembre: alle ore 19 Pulcinella di Baracca&Burattini, di e con Rossella Gesini (che sarà replicato alle ore 23:30) e alle ore 22 Alice nel regno di Posidonia di Burattini&Muppets, a cura di Teste di Legno (che sarà replicato all’01:00). Altri spettacoli teatrali sono in programma alle ore 19 in piazzetta delle Erbe con Il mio nome è cattivo. Lupo cattivo (teatro ragazzi), uno spettacolo di Teatro dei Limoni, scritto e diretto da Roberto Moretto con Michele Ciuffreda, Paola Capuano, Francesca De Sandoli e Roberto Moretto; alle ore 22 in piazzetta delle Erbe Arturo lo chef in Sud America, uno spettacolo del Teatro Stabile d’Abruzzo, tratto da un lavoro di John Fante, di e con Stefano Angelucci Marino; a mezzanotte in piazza Diaz A Canary Bird, concerto/performance a cura del collettivo Anerhlod/Leibniz. Ci saranno poi tre esibizioni di cabaret in corso Galliano: alle ore 19 I Dos Santos (Raffaele&Jacopo), alle 22 Fabian Grutt e a mezzanotte Fabrizio Gaetani Cabaret. Per il cinema ci saranno in piazza Salandra le proiezioni dei film Sole a Catinelle di Checco Zalone (ore 19), Mister felicità di Alessandro Siani (ore 22), Quo Vado? Di Checco Zalone (ore 23:30) e Si accettano miracoli di Alessandro Siani (ore 01:00). Non mancheranno infine gli artisti di strada, dalle 19 in poi, con Pallotto, Kalù Stripp Show e Dario il Mago, il dj set in via Duca degli Abruzzi (dalle 21) con Raffaele Jair dj. Ci saranno poi altri dj set con Raffy dj in corso Galliano e un altro in via XXV Luglio.

Per quanto riguarda i musei è in programma l’avventurosa Una notte con Nea, visita animata, giochi e nanna nel Museo della Preistoria di Nardò in piazza Sant’Antonio. Cosa succede nel museo quando le luci si spengono e tutti vanno a dormire? Una volta mandati a casa i genitori, i bambini dagli 8 ai 13 anni andranno a scoprire un mondo misterioso fatto di fossili e di uomini vissuti migliaia di anni fa. Ce la faranno i nostri piccoli sapiens a trovare un posto adatto per accamparsi? Si inizia alle ore 21, la prenotazione è obbligatoria (al numero 349 679 9790) e ha un costo di 10 euro. L'iniziativa avrà luogo con un numero minimo di 10 iscritti. Sono necessari un materassino, un sacco a pelo da campeggio, una torcia. Al risveglio sarà offerta una piccola colazione in attesa dell’arrivo dei genitori. Al Museo della Città e del Territorio (nel castello Acquaviva d’Aragona) ci saranno un laboratorio del fumetto e laboratori didattici destinati ai bambini dai 5 ai 12 anni: Lampade che passione (alle ore 18), C’era una volta… uno stemma (alle 20), Passione fumetto in collaborazione con Lucia Manno (alle 22). Saranno possibili, inoltre, visite guidate nel castello a cura dello staff del Museo. Informazioni possono essere richieste al numero 320 9459027.

Il programma della Notte Bianca prevede poi una esibizione di tango in via XX Settembre, a cura dell’associazione Almavals della tanguera Stefania Filograna. E per chiunque volesse immaginarsi tanguero per una notte, è possibile partecipare al laboratorio coreografico di tango argentino (informazioni al numero 329 3526138). Ci saranno ancora la Fashion Night di corso Galliano (con la moda protagonista e un ospite speciale, il violinista Tiziano Corrado) e il mercatino dell’artigianato e dell’antiquariato in piazza Diaz. Infine in via Grassi le degustazioni e un live con Veronica Lauryn e Giancarlo Dell’Anna.

Molto attesa anche l’installazione dello “scultore del ferro” Daniele Dell’Angelo Custode. Anzi, si tratta di un vero e proprio percorso tra le sue opere d’arte. Si parte da piazza Mazzini con Sentinella grande formato, poi Cono di lava, Abbecedario e altra Sentinella. Alla chiesa della Purità Stone e su piazza della Repubblica Equilibrio instabile.

Ospite de La Notte Bianca del Commercio anche la Galleria Psicoattiva Popolare Itinerante The Art of modern Rock, un viaggio bellissimo nella cosiddetta “poster-art”, cioè copertine di dischi e locandine musicali e cinematografiche che riguardano la scena underground americana degli anni ’60.

Moltissime attività commerciali nell’area de La Notte Bianca (e non solo) hanno messo in piedi altri singoli eventi e soprattutto apposite iniziative promozionali (sconti, aperture prolungate, ecc.).

La Notte Bianca del Commercio della città di Nardò è un evento in collaborazione con l'Unione Commercianti di Nardò, previsto nell’ambito del Distretto Urbano del Commercio finanziato dalla Regione Puglia, uno strumento di sviluppo con il quale l’amministrazione comunale intende sostenere le attività produttive. L’area del Duc comprende il centro storico, gli assi viari principali e le vie di collegamento (corso Galliano, via Principi di Savoia, via Duca degli Abruzzi, via Roma e le zone comprese tra queste e il centro storico). Si tratta della porzione della città maggiormente interessata dalla presenza di attività commerciali, artigianali e di servizi. Il Duc è stato individuato su iniziativa dell’assessorato alle Attività Produttive, di concerto con la Regione Puglia, con Confcommercio e Confesercenti.

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
15/07/2019
Lunedì 15 e martedì 16 luglio a Borgagne, ...
Eventi
15/07/2019
Sul palco Benji & Fede, Emis Killa, Gigi D’Alessio, Shade, Baby K, Stadio, ...
Eventi
12/07/2019
Posticipata la tappa della Notte Locomotive a Sant'Andrea prevista per il 13 luglio ...
Eventi
11/07/2019
Il 13 luglio a Torre Sant’Andrea torna uno degli appuntamenti della Trilogia, la ...
Con il professor Mauro Minelli, fresco di nomina di responsabile per il SUD Italia della Fondazione di Medicina ...
clicca qui