Ryanair, accordo più conveniente con la Regione e nuove rotte dalla Puglia

martedì 28 maggio 2019
Nonostante il risparmio di esborso per le casse della Regione, saranno disponibili nuovi voli Bari-Cuneo e Brindisi-Katowice.

Nuove rotte Ryanair da e per la Puglia. Grazie al nuovo accordo con la Regione, che prevede anche un risparmio tra i 4 e i 5 milioni di euro per le casse pubbliche, sono in arrivo nuovi voli da Bari e Brindisi rispettivamente verso Cuneo e Katowice. L'accordo tra la compagnia aerea low cost e la Regione Puglia si è chiuso su un importo tra i 7 e gli 8 milioni di euro, a fronte dei 12 milioni sborsati finora dalle casse pubbliche per avere la compagnia irlandese nei propri scali. Il nuovo contratto quinquennale è stato siglato questa mattina nella sala della presidenza della Regione dal presidente Michele Emiliano e dal presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti. Presenti anche gli assessori ai Trasporti e allo Sviluppo economico Gianni Giannini e Loredana Capone oltre al dirigente di Ryanair David O'Brien. Il governatore di Puglia, soddisfatto per l'accordo, ci ha tenuto però a sottolineare che tra le richieste avanzate a Ryanair c'è anche di considerare la possibilità di attivare nuove rotte sugli scali di Grottaglie e Foggia. Dal canto suo il patron di Ryanair avverte che “Uno degli ostacoli è la addizionale comunale, che ci auspichiamo non aumenti come sentito in questi mesi".

Con le nuove rotte Bari-Cuneo e Brindisi-Katowice, aumenta così l'offerta sul piano dei trasporti da e verso la nostra regione. I voli di Ryanair su Brindisi salgono a 17 mentre a Bari arrivano a 30.


 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
26/06/2019
Quattro milioni e 500 mila euro dal Gal Porta a ...
Turismo
17/06/2019
 E' tempo di vacanze e Aeroporti di Puglia intensifica il traffico aereo: Svizzera e ...
Turismo
13/06/2019
Vincono le isole: Elba e Creta per le mete internazionali. Cresce la voglia di vacanze ...
Turismo
06/06/2019
Per il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, ...
Lasciamo i nostri piccoli liberi sulle spiagge, se abbiamo la possibilità di portarli spesso a mare, senza ...
clicca qui