Elezioni a Lecce, l'ora della verità: segui la diretta dello spoglio

lunedì 27 maggio 2019

In corso lo spoglio dei voti nelle sezioni cittadine. Cinque candidati in corsa per una poltrona da sindaco.

Tutto pronto a Lecce per scoprire chi sarà il prossimo sindaco del capoluogo salentino: dopo una lunga campagna elettorale, dalle 14 inizierà lo spoglio delle 102 sezioni cittadine con i voti che andranno ad indicare il primo cittadino e il consiglio comunale che lo accompagnerà per il futuro quinquennio. Bisognerà capire se le amministrative leccesi subiranno l’effetto Europee e l’ondata salviniana che ha raggiunto il Salento. Dietro l’angolo c’è ovviamente la possibilità concreta del ballottaggio tra i candidati più votati.  

In campo cinque aspiranti sindaci: Carlo Salvemini, primo cittadino uscente, sostenuto da otto liste, Saverio Congedo, consigliere regionale sostenuto da 13 liste, Mario Fiorella, magistrato e candidato di Sinistra Comune, Adriana Poli Bortone, storica sindaca di Lecce, con una coalizione civica, e Arturo Baglivo per il Movimento Cinque Stelle.

DIRETTA

ORE 14: iniziato lo spoglio nelle 102 sezioni cittadine.

ORE 14.30:  Operazioni a rilento.

ORE 15.00: primi voti da varie sezioni: Salvemini in vantaggio su Congedo, staccata Adriana Poli Bortone. Appaiati Baglivo e Fiorella.

ORE 15.30: scrutinati il 3% dei voti: avanti Salvemini (1221 voti), segue Congedo (727), Poli Bortone (245), Baglivo (110), Fiorella (40).

ORE 15.50: su 5400 voti scrutinati, Salvemini poco sopra il 49%, Congedo tra il 30 e il 33%, Poli sopra il 10%, Baglivo tra il 4,5% e il 6%, Fiorella sotto il 2%.

ORE 16.10: Prima sezione ufficiale dalla Prefettura con Salvemini al 52,38%, Congedo al 40%, Baglivo al 4,76%, Poli al 2,38%, Fiorella 0,1%.

Ore 17.00:  su circa 10mila voti scrutinati, Salvemini leggermente sopra al 50%, Congedo al 33%, Poli Bortone attorno al 10%, Baglivo sopra il 5% e Fiorella attorno all’1,6%.

Ore 17.30: cauto ottimismo nel comitato di Salvemini, volti incupiti in quello di Congedo.

Ore 17.30. Messuti: “Non commentiamo prima di un dato consistente”.

Ore 18:00 su circa 20mila voti scrutinati, Salvemini mantiene immutato il proprio vantaggio.

Ore 18.30 parla Marti: “Dato in controtendenza con il livello nazionale. Avrei lasciato amministrare Salvemini perché il centrodestra non era pronto”.

Ore 19: 11 sezioni ufficiali scrutinate e i dati confermano la tendenza con Salvemini avanti e vicino alla vittoria al primo turno.

Ore 19.20. Parla Adriana Poli Bortone: “Ora Salvemini dovrà assumersi la responsabilità di governare”.

Ore 19.35. Alessandro Delli Noci: “Sarà un risultato straordinario a prescindere da come andrà a finire”

Ore 20:00. Su circa 30mila voti scrutinati, Salvemini supera la soglia del 51%.

Ore 20:15. Congedo arriva al suo comitato ma non rilascia dichiarazioni: “Aspettiamo ancora”.

Ore 20.35. Mario Fiorella: “Se dovesse vincere, sarei contento per Salvemini anche se avremmo preferito essere in consiglio”.

Ore 20.45. Baglivo: “Complimenti a Salvemini, mi auguro sia il sindaco di tutti. Noi continueremo a lavorare per il cambiamento”.

Ore 20.48. Prosegue a rilento lo scrutinio. Operazioni chiuse in 26 sezioni. 

Ore 21.00. Su circa 40mila voti scrutinati, Salvemini resta al 51%. 

Ore 21.20. Potrebbero mancare circa 4mila voti per la vittoria definitiva al primo turno di Salvemini. 

Ore 21.30. Congedo all'esterno del suo comitato con alcuni sostenitori. Si continua a sperare nella possibilità del ballottaggio ma i dati sembrano andare sulla vittoria al primo turno di Salvemini. 

Ore 21.40. Fermento nel comitato di Salvemini, dove l'obiettivo vittoria al primo turno appare vicino. 

Ore 21.45. Lo spoglio ha superato l'80% dei voti espressi, mentre sono 42 su 102 le sezioni scrutinate. 

Ore 22:00. Scrutinati più dell'80% dei voti espressi, Salvemini a un passo dalla vittoria. 

Ore 22.15. Salvemini vince ufficialmente al primo turno. 

Ore 22.30. Salvemini e Delli Noci escono fuori dal comitato elettorale a salutare i sostenitori e festeggiare la vittoria. Presente anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. 

Ore 23.00: Congedo non parlerà. Commenterà i risultati in una conferenza convocata per domani. 


Altri articoli di "Politica"
Politica
20/09/2019
Sotto accusa il nuovo Piano Coste del Comune in via di ...
Politica
20/09/2019
Incontro ieri sera nella sede della Federazione provinciale con la riunione promossa dai ...
Politica
20/09/2019
Interrogazione al ministro Costa per chiedere chiarimenti ...
Politica
19/09/2019
L’iniziativa di Potere al Popolo per contestare le ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui