Seminano carabinieri dopo lungo inseguimento, poi danno fuoco a un'auto

domenica 26 maggio 2019

Dopo aver ingaggiato un lungo inseguimento notturno, i malviventi hanno abbandonato le vetture utilizzate, dando fuoco a una risultata rubata.

Seminano i carabinieri dopo un lungo inseguimento notturno, poi abbandonano le vetture in campagna e danno fuoco ad una delle auto. Accade nelle zone del brindisino, quando ieri notte, attorno alle 23, una pattuglia dei carabinieri ha intercettato due auto in fuga, occupate da quattro soggetti sospetti.

I militari hanno iniziato a tallonare le vetture, ma i malviventi, accortisi della loro presenza, hanno aperto il gas, scappando a tutta velocità nelle campagne circostanti per circa 3 km: così i fuggitivi sono riusciti a seminare i carabinieri, a Villa Castelli, abbandonando le vetture e dileguandosi a piedi tra i terreni della zona. Non prima di aver incendiato una Fiat Panda, risultata rubata a Grottaglie. Qui, sono anche intervenuti i vigili del fuoco per domare le fiamme.

La seconda vettura, una Ford Fiesta, abbandonata più avanti, è stata rinvenuta con attrezzi da scasso all’interno, una centralina per l’accensione di auto priva di dati identificativi. Nel corso delle indagini, è scattata la perquisizione in casa del proprietario della Fiesta, un 41enne di Grottaglie, trovato in possesso di hashish. Per lui sono scattate la segnalazione per uso di sostanze stupefacenti e una denuncia per favoreggiamento personale, poiché non forniva chiare spiegazioni circa il rinvenimento delle chiavi originali all’interno della propria autovettura. Indagini in corso. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/08/2019
Gli agenti della polizia hanno agito sotto copertura per 30 ...
Cronaca
21/08/2019
Le fiamme sono state notate sul pavimento del gazebo del ...
Cronaca
21/08/2019
Una lettrice ci scrive e ci mabda le foto della situazione ...
Cronaca
20/08/2019
Lo sbarco spontaneo a Santa Maria di Leuca. Operazione di ...
Il bambino con disturbi dello spettro autistico non comunica, non guarda negli occhi: dà tutta una serie di ...
clicca qui