Disabile investito mentre guida una handbike: salvato dal defibrillatore

sabato 25 maggio 2019

L’incidente è accaduto sulla Martano-Melendugno, vicino a Carpignano a causa di un sorpasso. Un soccorritore è corso a Melendugno per procurarsi l’apparecchio salvavita e rianimare il ferito.

Investito mentre era a bordo della sua handbike da un conducente positivo alla cannabis. L’incidente è accaduto sulla Martano-Melendugno, vicino a Carpignano. questa mattina poco dopo le 11. A guidare il mezzo, B.A disabile di 42 anni, residente a Carpignano, colpito durante il sorpasso da un’auto condotta da R.B, un 21enne di Melendugno.

Il conducente dell’auto, una Clio vecchio modello, avrebbe calcolato male lo spazio dopo un sorpasso di un’altra auto, trovandosi di fronte la handbike del 42enne. Il tamponamento è stato molto forte, tanto da mandare fuori strada il mezzo del disabile, facendogli perdere conoscenza per una ventina di minuti.

L’uomo, che versava in condizioni critiche, è stato salvato da un soccorritore, spostatosi a Melendugno per trovare un defibrillatore e intervenire sul corpo del ferito. Poco dopo sono arrivati i sanitari del 118 che lo hanno rianimato e trasferito al “Vito Fazzi” di Lecce dove è stato sottoposto a una Tac.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Maglie che hanno accertato l’assunzione di stupefacenti da parte del guidatore della Clio.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/06/2019
Le indagini hanno permesso di individuare le condotte ...
Cronaca
24/06/2019
L'episodio è avvenuto qualche mese ...
Cronaca
24/06/2019
Finisce in manette un 31enne di Taurisano, arrestato dalla ...
Cronaca
24/06/2019
Sull'Albo Pretorio del Comune le informazioni per ...
La Facoltà di Medicina a Lecce è un sogno che la comunità medica e accademica locale insegue dal ...
clicca qui