Scherma, da domani al via a Lecce i campionati italiani juniores

giovedì 23 maggio 2019
Campionato Cadetti e Giovani: da domani a domenica i migliori atleti juniores si sfideranno  nel capoluogo salentino.

Per la prima volta nella storia della Federazione Italiana Scherma – che quest’anno celebra i suoi 110 anni di vita – Lecce ospita una competizione nazionale di scherma, nello specifico i Campionati Italiani Cadetti e Giovani, in programma al Palaventura e a LecceFiere, da venerdì a domenica. 

Un prestigioso appuntamento che inserisce il Salento in un circuito inedito: sono attesi nel capoluogo i primi 42 giovani atleti di ogni arma (fioretto, spada e sciabola), per ciascuna delle due categorie (cadetti e giovani), provenienti da tutta Italia. Un totale di 504 schermidori con circa 3000 persone al seguito e circa 6000 pernotti nelle strutture ricettive cittadine. 

I Campionati Nazionali Cadetti e Giovani – organizzati dalla FIS – sono la seconda manifestazione di scherma più importante a livello nazionale, dopo gli Assoluti. L’approdo a Lecce è stato reso possibile dall’ottimo lavoro svolto sul territorio dal Club Scherma Lecce, che supporta la Federazione dal punto di vista organizzativo durante la tre giorni, con la collaborazione logistica del Comune, che ha messo a disposizione le strutture. 

«Il comitato è fin da ora più che soddisfatto– fanno il presidente del comitato organizzatore Lucio Martina e la presidente del Club Scherma Lecce Sari Greco – perché l’obiettivo è stato raggiunto: suscitare l’interesse ed attirare la curiosità di tante persone che, prima di questa occasione, ignoravano del tutto la bellezza di questo sport. Siamo orgogliosi, poi, di aver potuto associare il nome di Lecce ad una delle più importanti manifestazioni schermistiche d’Italia. Un risultato che per noi ha comportato un anno di lavoro e di grande impegno, che sta giungendo alla sua fase clou. Non ci resta che sperare che tutto si concluda per il meglio ed augurarci che questa sia la prima di una lunga serie di competizioni prestigiose da ospitare in città».

Il programma prevede quattro gare al giorno. Si inizia al Palafiere, dove sono state allestite 15 pedane, con l’esecuzione dal vivo dell’inno di Mameli a cura della Yamaha Music School di Lecce e l’avvio dei gironi eliminatori con gli assalti a 5 stoccate. A conclusione di questa fase, in base alla classifica, si procede alle eliminazioni dirette con assalti a 15 stoccate e quindi si tira per i 32, poi per i 16, infine per gli 8 fino alle semifinali.  I due che arriveranno in finale si contenderanno il titolo sull’unica pedana allestita al Palaventura. Gli orari previsti delle 4 finali sono, ogni giorno, alle 13, alle 14.30, alle 16 e alle 17.30. 

Questi gli orari, invece, di inizio delle gare. 

Qui di seguito, il calendario con l’orario di inizio delle gare: 

Venerdì 24 maggio, LecceFiere-Palaventura

§  Sciabola Femminile Cadette ore 8.45 

§  Spada Maschile Cadetti ore 9.15 

§  Sciabola Maschile Cadetti ore 12.45 

§  Spada Femminile Cadette ore 13.45 

Sabato 25 maggio, LecceFiere-Palaventura

§  Spada Maschile Giovani ore 8.45 

§  Fioretto Maschile Cadetti ore 9 

§  Spada Femminile Giovani ore 13

§  Fioretto Femminile Cadette ore 14.15 

Domenica 26 maggio, LecceFiere-Palaventura

§  Sciabola Femminile Giovani ore 8.45 

§  Fioretto Maschile Giovani ore 9

§  Sciabola Maschile Giovani ore 12.45 

§  Fioretto Femminile Giovani ore 14

L’ingresso a tutte le gare è libero.

Nei tre giorni di gare, un infopoint all’interno del Palafiere sarà a disposizione per l’accoglienza e il supporto dei tanti ospiti grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro che vede coinvolti alcuni studenti dell’Istituto Tecnico Deledda di Lecce. 


Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
25/08/2019
L’assegnazione della manifestazione in programma per il 2026, permetterà ...
Altri Sport
24/08/2019
Il capoluogo pugliese è stato designato ...
Altri Sport
24/08/2019
Il diciassettenne Montinaro comporrà la coppia di palleggiatori insieme al ...
Altri Sport
23/08/2019
Al Piccadilly Suites and Rooms (Santa Maria al Bagno) la presentazione ufficiale della ...
Oggi abbiamo incontrato il professor Michele Vetrugno per affrontare il tema del distacco della retina. Alcune malattie ...
clicca qui