Riparte l'aeroporto di Grottaglie: in arrivo due Boing turistici

giovedì 16 maggio 2019

Mino Borraccino, assessore allo Sviluppo Economico  della Regione Puglia: "Segno tangibile del grande sforzo della Regione per rilanciare lo scalo jonico".

Data da ricordare quella di oggi per Taranto e per tutto il territorio jonico, con lo sbarco di due Boing turistici ripartono difatti le atività dell'aeroporto di Grottaglie. I due voli, provenienti da Praga e Bratislava, riaprono ufficialmente le attività dello scalo aeroportuale. Alle 12.05 i due velivoli Boeing 737-800, uno con 189 passeggeri a bordo e l’altro con 100 passeggeri, atterreranno all’aeroporto “Marcello Arlotta” di Grottaglie che riscopre così la sua funzione di scalo destinato anche ai voli passeggeri.

"Si tratta di una notizia molto importante che conferma il grande lavoro fatto dalla Regione Puglia e da Aeroporti di Puglia SpA per rilanciare l’aeroporto jonico anche con riferimento al traffico civile" commenta l'assessore regionale  allo Sviluppo Economico Mino Borraccino. "A questo riguardo sono molteplici gli interventi già finanziati e in via di definizione per la realizzazione di lavori relativi alla pista di rullaggio e all’ampliamento del piazzale di sosta per gli aeromobili, cui occorre aggiungere anche gli interventi per la manutenzione straordinaria, l’ammodernamento e l’adeguamento alle nuove norme anti-sismiche e di sicurezza, per complessivi 2 milioni di euro già stanziati dalla Regione Puglia. Sono tutte misure che confermano il grande sforzo che il Governo regionale sta compiendo in favore dello scalo di Grottaglie, infrastruttura che sempre più può rappresentare un fattore di strategica importanza per lo sviluppo economico e turistico di tutta la provincia jonica. Cogliamo l’occasione" aggiunge l'assessore "anche per ringraziare Aeroporti di Puglia per il grande sforzo organizzativo che sta mettendo in campo in queste ore per accogliere nel migliore dei modi i 289 turisti che sbarcheranno domani e che potranno visitare le bellezze storiche, architettoniche e naturalistiche di Taranto e della sua provincia. Siamo certi che questo primo passo possa rappresentare l’avvio di un percorso che renderà concreta la prospettiva, largamente attesa dai cittadini, di attivare un traffico regolare di voli civili su Grottaglie. E’ questo un nostro obiettivo al quale continueremo a lavorare con grande determinazione".

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
21/05/2019
Torre Lapillo è tra le mete più ricercate su Subito, Bari nella top ten ...
Turismo
13/05/2019
Un'autentica "invasione spagnola" attesa a Lecce ...
Turismo
06/05/2019
Il traffico di passeggeri aumenta del 9,8% , del 17,5% ...
Turismo
03/05/2019
Assegnati i riconoscimenti della FEE: le marine di ...
Oggi, grazie all’intervento del dottor Alessandro D’Amelio, parliamo di un esame che che qualcuno ...
clicca qui