Nuovo impulso freddo da Nord: persiste il maltempo

mercoledì 15 maggio 2019

 Un nuovo impulso di aria fredda dal nord Europa è giunto nel corso della notte sul nord Italia: clima quindi molto freddo per il periodo, con piogge e temperature che attualmente sono persino scese al di sotto dei 2° in pianura in Emilia.

Mentre il Salento, come gran parte dell'Europa centro-orientale e i settori nord-orientali africani è alle prese con tempo instabile e temperature al di sotto delle medie del periodo (con picchi locali fino a -10°), il caldo estivo ha già conquistato la Penisola iberica, dove le massime di oggi sino sono spinte fino a 36°. Clima molto caldo, con anomalie fino a 10° sopra media, sui settori sud-orientali russi, dove si segnalano massime odierne diffusamente pari o superiori a 30°.

Caldo anomalo anche in Gran Bretagna, Islanda ed estremi settori occidentali francesi, praticamente lungo tutto il bordo ascendente dell'anticiclone.

Intanto nel Salento persiste l'instabilità, con cielo più chiuso e spesso grigio. Possibili temporali anche domani. 

Aria progressivamente più mite raggiungerà il Salento nel corso del weekend riportando le temperature su valori più consoni al periodo, ma le condizioni atmosferiche saranno ancora incerte per il transito di vari corpi nuvolosi.

Il  tempo sarà variabile con alternanza di schiarite e spazi soleggiati a nuvolosità irregolare per lo più a carattere stratiforme; qualche addensamento possibile nelle ore pomeridiane sulle zone orientali, ma con rischio fenomeni piuttosto basso.

Il vento sarà debole o moderato dai quadranti meridionali.

Temperature in aumento, valori diurni sopra la soglia dei +20°C. 

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
22/05/2019
Temperature in ulteriore ripresa su valori molto miti di giorno, con massime anche ...
Meteo
21/05/2019
Splende il sole stamattina su tutta la Puglia, ma tra tarda mattinata e pomeriggio ...
Meteo
20/05/2019
 Il mese di maggio non ha alcuna intenzione di mostrare segnali di stabilità ...
Meteo
19/05/2019
 Poco nuvoloso al primissimo mattino sul basso ...
Il 26 maggio sarà la “Giornata del sollievo”: un’occasione utilissima per approfondire ...
clicca qui