Si sblocca la 275: Bari propone un nuovo percorso. Tricase dà il via libera

mercoledì 15 maggio 2019

Ad un punto di svolta la questione del secondo lotto. I sindaci convocati a Bari hanno raggiunto un accordo di massima sul proseguimento dell’arteria. Si aspettano le valutazioni di Specchia e Miggiano.

La soluzione per la 275 è ad un passo. Tricase ha dato il via libera alla proposta dell’assessore regionale Giovanni Giannini sul tracciato del secondo lotto avanzata in un incontro a Bari lunedì scorso. Scartato l’adeguamento della “Cosimina”, si procederà a ovest di Tricase, con una modifica del percorso vicino a Lucugnano. In sostanza si arriverà alla mega rotatoria vicino a Specchia per poi riprendere la rotta verso il Capo di Leuca.

Lo spiega il consigliere di minoranza di Tricase, Nunzio Dell’Abate: “In pratica, dopo la zona industriale di Tricase, la 275 proseguirebbe ad ovest ma lasciandosi sulla sinistra l’abitato di Lucugnano per poi ricollegarsi al vecchio percorso verso Alessano. I particolari progettuali saranno sicuramente noti a breve e saranno oggetto di dibattito con le comunità interessate, due delle quali vanno al voto a fine mese.

È senz'altro apprezzabile lo sforzo dell'assessore a trovare piena condivisione con il territorio e a sciogliere in fretta i nodi della matassa, ma resta imprescindibile la necessità di mettere in sicurezza la Cosimina, arteria che continuerà in ogni caso ad essere fruita da un sempre più crescente numero di utenti”.

Adesso la parola passa ai Comuni interessati alla modifica prospettata a Bari, cioè Specchia e Miggiano, che a fine maggio rinnoveranno il sindaco e il consiglio comunale. Una volta acquisito il parere si potrà procedere per la realizzazione del nuovo progetto esecutivo.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
19/08/2019
Il dato è riportato dallo Sportello dei Diritti di ...
Economia e lavoro
16/08/2019
A darne notizia è Coldiretti Puglia: alberi ...
Economia e lavoro
15/08/2019
I presidenti regionali di Fratelli d’Italia e ...
Economia e lavoro
14/08/2019
Aiuti agli olivicoltori, crisi agrumicola e dei vivaisti, ...
 A guardarlo sembra un piccolo mostro fatto di ossa, sebo, denti e capelli, ma con una semplice operazione il ...
clicca qui