"Il maggio dei libri 2019": a Caprarica il romanzo di Antonio Cotardo

martedì 14 maggio 2019

Appuntamento venerdì 17 maggio presso la sala "Antonio Verri".

Venerdì 17 maggio alle 19 presso la sala "Antonio Verri" di Caprarica di Lecce, situata nei giardini “A. Montinaro” e recentemente recuperata dall’Amministrazione Comunale grazie al finanziamento delle Community Library, sarà presentato per la prima volta il romanza di Antonio Cotardo “Il rumore degli errori”.

Dopo il successo della prima opera edita nel 2016 – una silloge poetica – dal titolo "Venticinque", Edizioni Santoro, tradotta in lingua inglese nel 2017, il giovane Antonio Cotardo si cimenta con la forma del romanzo. 

Ne esce una storia dei giorni nostri. Dai tratti intensi, con lo sfondo di un tema mai abbastanza affrontato: quello della ludopatia. Errore, materialismo, dipendenza, incapacità di comunicare in un mondo sempre più digitale, si intrecciano ad emozioni, suoni, profumi, parole, ricordi e solitudini. 

Attraverso le pagine di Cotardo si affronta uno dei tempi più difficili delle comunità moderne: le dipendenze generate dalle solitudini di una società sempre iperconnessa. E la ludopatia assume, tra queste, una forma difficile e tragica. 

I numeri sono da capogiro. Nella città di Lecce si stima una spesa pro-capite di 1350 euro all’anno in giochi e scommesse, e nella piccola Caprarica, luogo di vita dell’autore, oltre 450 euro all’anno. 

Sono numeri quello del portale L’Italia delle Slot  che fanno riflettere.

L’autore, pur giovane, ma impegnato in un percorso umano ed artistico non convenzionale, che sfugge alle derive della monotonia cui il destino sembra aver tracciato la strada a tanti giovani del sud, focalizza in modo attento questo fenomeno. E ne fa un romanzo, che esce già con una traduzione in lingua inglese e con un book-trailer frutto dell’affetto e delle relazioni che Antonio ha saputo costruire attorno a sé. Sul sito si possono – infatti – avere maggiori informazioni sull’autore, il suo impegno quotidiano nella cura del verde e sui suoi lavori artistici.

Dopo i saluti introduttivi da parte del sindaco Paolo Greco, dialogherà con l’autore il giornalista Giuseppe Pascali, mentre le letture saranno a cura di Piero Rapanà – da sempre animatore del Fondo Verri – dedicato all’autore di Caprarica di cui Antonio segue le orme dell’attenzione a ciò che lo circonda. 

Durante la serata ci sarà anche la presentazione del book-trailer ufficiale del libro e una degustazione finale offerta da uno dei ristoranti più apprezzati per cibo tradizionale e non solo nella provincia: Il Vizio del Barone. 

Il romanzo verrà presentato all’interno della programmazione della Biblioteca di Cortile e di Campagna di Caprarica di Lecce de "Il maggio dei libri 2019" avviata con la presenza di Catena Fiorello e del suo “Tutte le volte che ho pianto”, cui seguirà la presenza il 22 Maggio di Luigi Garlando, già autore del pluripremiato ”Per questo mi chiamo Giovanni”, che alle ore 18 a Caprarica presenterà ai ragazzi il nuovo successo “Mosche, cavallette, scarafaggi e premio Nobel” – che racconta la vita di Rita Levi Montalcini.

Caprarica di Lecce diventa – così – luogo di letteratura, dove questa si intreccia con le storie e le speranze dei più giovani.

Altri articoli di "Redazionali"
Redazionali
22/05/2019
Emilio Colaci: “Con Daria Vernaleone ora si può!”. Una campagna ...
Redazionali
21/05/2019
Nuovo incontro alla Biblioteca di cortile e di campagna, ...
Redazionali
20/05/2019
Giovedì 23 maggio alle 14.30 a Casarano, Politecnico del Made in Italy e Agenzia ...
Redazionali
19/05/2019
 L’Associazione Nazionale Italia Pakistan apre ...
Il 26 maggio sarà la “Giornata del sollievo”: un’occasione utilissima per approfondire ...
clicca qui