"Il martirio di San Fortunato" lascia il Duomo per il restauro

lunedì 6 maggio 2019

Il dipinto di Oronzo Tiso si trova sull'altare della Cattedrale: l'intervento è donato da Maria Lucia Seracca Guerrieri e Banca Popolare Pugliese. 

La tela settecentesca “Il martirio di San Fortunato” del celebre pittore tardo-barocco Oronzo Tiso lascia il Duomo per essere restaurata. Il quadro dedicato al compatrono di Lecce si trova sopra l’altare barocco della Cattedrale realizzato dall’architetto Giuseppe Zimbalo e questa mattina è stata consegnata nelle mani della restauratrice Rossana Loiacono dall’Arcivescovo Michele Seccia e dal parroco del centro storico Don Antonio Bruno.

All'evento sarà presente Maria Lucia Seracca Guerrieri, ideatrice della mostra-mercato Artigianato d’eccellenza (17-19 maggio 2019, ex Chiesa di San Francesco della Scarpa, Lecce) che per celebrare i dieci anni di vita ha inteso, di concerto con la Curia leccese e in collaborazione con la Banca Popolare Pugliese, donare l’intervento di restauro dell’opera.

Foto da PortaLecce.it

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
22/08/2019
Da sabato 24 a lunedì 26 agosto si festeggiano i ...
Arte e archeologi..
07/08/2019
La sepoltura, risalente con ogni probabilità ...
Arte e archeologi..
31/07/2019
Giuseppe Colì di Cutrofiano, si è aggiudicato il primo premio. Un ...
Arte e archeologi..
14/07/2019
Il Comune di Lecce ha comunicato che sito sarà ...
Oggi abbiamo incontrato il professor Michele Vetrugno per affrontare il tema del distacco della retina. Alcune malattie ...
clicca qui