Maglie, al liceo "Da Vinci" il Certamen nazionale “Fabiana D’Arpa”

domenica 5 maggio 2019

Sessanta studenti dell’ultimo anno di scuola superiore si sfideranno nel Certamen nazionale fisico-matematico.

Sessanta studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria superiore provenienti da differenti province italiane (Bari, Lecce, Pescara, Roma, Salerno, Teramo, Torino, Treviso) si cimenteranno domani, lunedì 6 maggio, a Maglie, su una prova, riguardante argomenti di Matematica e Fisica inclusi nei programmi ministeriali di queste discipline nei trienni degli studi secondari di secondo grado, predisposta da Renato Orta, professore ordinario nel Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni della Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino, da Alessandro Portaluri del Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino e da Dario Daghero del Dipartimento di Fisica dell'Università di Torino.

Gli ammessi, eccellenze della scuola italiana, sono in possesso di una media, per i primi quattro anni del corso di studi, che va da 8.5 a 10 decimi. La media generale: 9/10.

Gli elaborati saranno valutati da una commissione tecnica costituita da docenti dell'Università del Salento: Salvatore Siciliano, professore associato di Algebra presso il Dipartimento di Matematica e Fisica; Rocco Chirivì, ricercatore di Algebra presso il Dipartimento di Matematica e Fisica; Pietro Aldo Siciliano, dirigente di Ricerca dell'Istituto per la Microelettronica e dei Microsistemi CNR di Lecce. Della commissione fanno parte anche Annarita Corrado, in qualità di Dirigente Scolastico del Liceo scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Maglie e Vito D'Arpa, in rappresentanza della omonima famiglia. La premiazione dei vincitori della XVIII edizione del Certamen Nazionale Fisico – Matematico "Fabiana D'Arpa" verrà effettuata domenica 9 giugno 2019.

Intitolato a una giovane, già eccellente allieva del Liceo, scomparsa all'età di ventitré anni, alla vigilia della laurea in ingegneria elettronica (quella laurea che il Politecnico di Torino le ha voluto conferire "post mortem" in data 8 luglio 2005), sin dall'inizio il Certamen è stato concepito come incentivo e riconoscimento di valori etico–culturali forti, i valori di Fabiana, quali il pertinace, puntiglioso esercizio del dovere, lo slancio verso il bello ed il vero, la ricerca dell'eccellenza. Da qui le condizioni, molto selettive, richieste per l'ammissione: vi possono partecipare, infatti, gli studenti che frequentano l'ultimo anno di un corso di studi secondari di secondo grado che negli ultimi due anni scolastici siano stati ammessi alla classe successiva con una votazione minima media di 9/10 in matematica, fisica, scienze naturali e di 8/10 in media nelle restanti discipline di studio.

Sin dalla prima edizione al Certamen hanno dato il proprio patrocinio il Politecnico di Torino, l'Università degli Studi del Salento, il Collegio Universitario "Renato Einaudi" di Torino, il Presidente della Regione Puglia, la Provincia di Lecce, la città di Vernole, la città di Maglie.

Il già Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, negli anni passati ha dato all'iniziativa la propria adesione, con targhe e medaglie di rappresentanza.

L'organizzazione è parzialmente finanziata dalla Provincia di Lecce, in seguito al protocollo d'intesa firmato il 29 gennaio 2004.

Ai vincitori saranno assegnati i seguenti premi: al primo classificato "ULIVO D'ARGENTO"; al secondo classificato targa + "SOGGIORNO a SANTA MARIA DI LEUCA per 4 persone per una settimana"; al terzo classificato "PREMIO COLLEGIO UNIVERSITARIO RENATO EINAUDI DI TORINO": SOGGIORNO a TORINO per tre giorni per due persone + targa; alla candidata meglio classificata: "PREMIO SPECIALE CITTÀ DI VERNOLE": targa + premio in denaro. Non cumulabile con altro premio.

Due circostanze rendono il Certamen di quest’anno ancora più speciale: il compimento del 18° anno della manifestazione e il quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci, genio assoluto, a cui il Liceo Scientifico di Maglie è intitolato.

 

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
13/09/2019
Il Presidente degli psicologi Di Gioia: “In campo per ...
Scuola
13/09/2019
Parte il 23 settembre il servizio di mensa scolastica a Lecce, nelle scuole ...
Scuola
11/09/2019
Il progetto è nato sette anni fa ...
Scuola
11/09/2019
Via alle lezioni. Una delegazione ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui