Omicidio del 28enne a Maglie, l'assassino si consegna ai carabinieri

giovedì 25 aprile 2019

Simone Paiano, 25 anni, ha confessato l'omicidio: all'origine del gesto probabilmente uno screzio tra i due coetanei.

Ha confessato l'omicidio di Mattia Capocelli, consegnandosi ai carabinieri. Simone Paiano, 25enne, ha ammesso di essere stato lui questa notte a puntare la pistola e ad esplodere il colpo che ha ucciso il 28enne. 
Il cerchio intorno a lui si era stretto poco dopo l'omicidio: i carabinieri avevano acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate nella zona e sopra il camioncino dei panini, per analizzare i frame che riprendevano i tragici minuti della morte.
All'origine dell'omicidio pare ci fosse uno screzio tra i due coetanei.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/08/2019
Un ricco calendario di eventi civili e religiosi, nel cuore ...
Cronaca
17/08/2019
Sequestro di scarpe sportive contraffatte da parte della ...
Cronaca
17/08/2019
L’incendio si è sviluppato questa mattina a ...
Cronaca
17/08/2019
L'episodio al lido Zen, i proprietari: "Condotta ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui