Costringeva una 23enne a prostituirsi: 28enne bulgaro finisce in manette

venerdì 19 aprile 2019

L'uomo, da tempo sotto controllo, accompagnava regolarmente la donna a prostitursi sulla provinciale 359, Galatone-Porto Cesareo. 

Lotta allo sfruttamento della prostituzione a Nardò: scattano le manette ai polsi di S
vetlin Georgiev Antonov, 28enne bulgaro domiciliato a Monteroni. Il giovane è stato arrestato questa mattina dai carabinieri della stazione di Porto Cesareo: per lui l'accusa è favoreggiamento della prostituzione.
Nell'ambito di uno specifico servizio, i militari hanno arrestato in flagranza il 28enne, sorpreso nell sua Audi A4 insieme a una 23enne senza fissa dimora. L'uomo, da tempo sotto controllo, accompagnava regolarmente la donna a prostitursi sulla provinciale 359, Galatone-Porto Cesareo. 
Dopo i controlli, per il 28enne sono scattati gli arresti domiciliari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/05/2019
I ragazzi sono stati identificati grazie ai filmati dei ...
Cronaca
18/05/2019
L'uomo, di origini rumene, è stato arrestato in ...
Cronaca
18/05/2019
I due soggetti di Vernole sono stati arrestati dopo la ...
Cronaca
18/05/2019
Arriva la riconferma per Roberta Altavilla. Polemica da parte del gruppo di Antonio ...
Un progetto realizzato dal Bambino Gesù con la Onlus La Stella di Lorenzo, ha avviato gli screening ...
clicca qui