Dal Mibac un milione e mezzo di euro per quattro interventi in provincia

giovedì 18 aprile 2019

Finanziamento superiore al milione e mezzo di euro che il Mibac ha destinato a quattro interventi in provincia di Lecce.

Ammonta a 1 milione e 590 mila euro il finanziamento che il Mibac ha destinato a quattro interventi in provincia di Lecce. In totale alla Puglia sono stati assegnati 29 milioni e 822 mila euro per totale di 56 interventi.

Ad annunciarlo sono i portavoce alla Camera dei deputati del Movimento 5 Stelle Leonardo Donno e Michele Nitti.

«Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - spiegano - ha chiesto e ottenuto dal fondo per investimenti e sviluppo infrastrutturale del Paese circa 1 miliardo di euro (in 13 anni) per attuare il Piano Pluriennale di Investimenti 2021-2033. Il piano prevede 966 interventi su tutto territorio nazionale: lavori di edilizia pubblica, prevenzione del rischio sismico, eliminazione delle barriere architettoniche, investimenti di riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie e digitalizzazione.

Gli uffici tecnici hanno già provveduto alla ripartizione su base regionale e provinciale. Il Movimento 5 Stelle conferma così l'attenzione rivolta allo sviluppo, tutela e valorizzazione del patrimonio storico culturale del territorio».

I progetti beneficiari dei fondi in provincia di Lecce sono così ripartiti: Copertino, castello angioino (200.000 euro: allestimento del Museo della moda, 150.000 euro: manutenzione degli affreschi delle Cappelle di San Marco e Maddalena e dei bastioni di San Nicola e San Michele, 150.000 euro: abbattimento delle barriere architettoniche); Copertino, Chiesa di San Giuseppe (25.000 euro - indagine archeologica); Parabita, convento degli Alcantarini (1.000.000 euro - recupero architettonico e rifunzionalizzazione); Alezio, Chiesa Santa Maria Addolorata (65mila euro, abbattimento barriere architettoniche).

Altri articoli di "Società"
Società
23/05/2019
Il suo ritrovamento il 19 febbraio 2018. Di origini ...
Società
23/05/2019
La libreria Liberrima vuole ricordare la studentessa 22enne ...
Società
19/05/2019
Questa mattina il taglio del nastro.  E' stata ...
Società
18/05/2019
Sei i temi dell’appuntamento di lunedì 20, in via Nazario ...
Un paziente già operato, se prenota a marzo, nel pubblico deve attendere fino a luglio: eppure la risonanza ...
clicca qui