Copertino, Ferdinando Valentino: "Se sarò eletto rinuncerò all'indennità da sindaco"

giovedì 18 aprile 2019

Il candidato del centrodestra a Copertino annuncia anche con quei soldi l’istituzione di un fondo di solidarietà e sfida gli avversari: “Spieghino cosa faranno in tal senso”.

“Se sarò eletto sindaco, rinuncerò all’indennità di carica”: parola di Ferdinando Valentino, candidato sindaco del centro-destra alle prossime consultazioni elettorali per il Comune di Copertino, che promette la rinuncia ai soldi per un totale di 200mila euro circa da destinare a un fondo di solidarietà per aiutare i cittadini in difficoltà.

“La mia rinuncia – afferma - vuole essere un contributo in un momento difficile come quello che attraversiamo, a livello nazionale e locale, ed è un modo per fare aiutare tanta gente che ha veramente bisogno. Certo la mia rinuncia all’indennità non è la soluzione, ma si tratta di un piccolo segnale: anche perché il mio, qui, non è un mestiere. È una passione, un impegno, un servizio alla mia comunità”.

“Invito tutti i candidati sindaco – prosegue - a dichiarare prima della campagna elettorale cosa faranno in tal senso, solo così saremo veramente dalla parte dei cittadini e quei 3000 euro al mese da sindaco si potranno usare per concreti atti di solidarietà”. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
18/08/2019
Il consigliere regionale del M5S torna a chiedere ...
Politica
15/08/2019
Polemica politica a Maglie dopo la decisione di chiudere la ...
Politica
15/08/2019
Il senatore salentino del Partito Democratico contro il ...
Politica
15/08/2019
I presidenti regionali di Fratelli d’Italia e ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui