Il Salento sale in cima alla cuccagna: tre giorni di sfide tra sport e spettacolo

martedì 16 aprile 2019

L’evento si svolgerà a Monteroni, Muro Leccese e Cocumola grazie all’impegno di tre associazioni locali.

La tradizione dell’albero della cuccagna, nel frattempo riconosciuto come sport dal Coni, rivive nel territorio salentino in un vero e proprio tour itinerante, grazie all’iniziativa di tre associazioni di Monteroni, Muro Leccese e Cocumola.

L’evento intitolato “Sa-lento in cima alla cuccagna” è stato presentato nei giorni scorsi, a Palazzo Adorno a Lecce, da Antonio Quarta, presidente associazione “Madonna di San Fili” di Monteroni, Roberto Pagliara, presidente associazione “Genitori Insieme” di Cocumola e Antonio Sanapo, presidente associazione “Ricreativa Pastorella” di Muro Leccese.

Organizzato in collaborazione con Associazione italiana palo della cuccagna (Aipc), Associazione italiana cultura e sport – Comitato provinciale di Lecce (Aics), con il patrocinio della Provincia di Lecce e dei Comuni di Cocumola, Monteroni e Muro Leccese, il tour si snoderà in tre tappe dal 23 al 25 aprile. 

Si parte martedì 23 aprile (ore 16) da Monteroni, in occasione della Festa della Madonna di San Fili, per proseguire mercoledì 24 aprile a Muro Leccese (Festa Borgu meu). La manifestazione si chiuderà a Cocumola, giovedì 25 aprile. In tutti e tre i Comuni si sfideranno, su un palo alto 13,5 metri ricoperto da 10 kg di grasso, i campioni nazionali di tre squadre delle province di Venezia, Bergamo e Como, iscritte all’Aipc. Accanto sarà allestito un palo alto 9 metri, dove gli amatori potranno provare a salire sulla vetta per aggiudicarsi la cuccagna. 

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
17/08/2019
Sabato 17 e domenica 18 agosto (ore 20 - ingresso 7 euro) ...
Eventi
16/08/2019
Il Comune di Uggiano la Chiesa organizza la quarta edizione del festival “Voci a ...
Eventi
15/08/2019
Nella notte tra il 16 e il 17 agosto ritorna ...
Eventi
15/08/2019
Prosegue il tour di presentazione di Odissea, ultimo lavoro discografico della ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui