"Hanno fatto bene a spararvi a Foggia": frase shock al posto di blocco, denunciato

martedì 16 aprile 2019

Un uomo fermato dai carabinieri a un controllo si è rivolto ai militari con parole sprezzanti, venendo denunciato per vilipendio alle forze armate.

“Hanno fatto bene a spararvi a Foggia”: è stata testualmente questa la frase shock che alcuni carabinieri si sono sentiti rivolti durante un controllo da un uomo che avevano fermato al posto di blocco. Accade a Brindisi, dove una pattuglia, nel cuore della notte scorsa ha incrociato un 51enne del luogo, intimandogli di parcheggiare la propria vettura per le verifiche di routine.

Nella circostanza, l’uomo ha fin da subito evidenziato una certa insofferenza assumendo un atteggiamento astioso nei confronti dei carabinieri e rifiutandosi di esibire la patente di guida. Successivamente ha rivolto ai militari la frase, affermando testualmente “hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato, mi state facendo perdere la giornata”.

Poi ha prontamente aperto il gas e senza permettere ai carabinieri di ultimare il controllo si è dato ad una precipitosa fuga: l'uomo, che ha a suo carico censure di natura penale, è stato atteso al rientro in casa e sanzionato per guida pericolosa, guida senza patente e mancato rispetto dell’alt, venendo denunciato per vilipendio alle Forze Armate.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/07/2019
È accaduto a Cutrofiano: denunciato l’autore ...
Cronaca
23/07/2019
I finanzieri hanno scovato una società operante ...
Cronaca
23/07/2019
Per i carabinieri si configura il reato di abbandono di ...
Cronaca
23/07/2019
Il venditore è stato fermato questa ieri mattina vicino alla Baia Verde di ...
Con un cartello si congela un servizio utilissimo, che era inserito dal Ministero della Salute nel circuito degli ...
clicca qui