Poli Bortone annuncia: "Farò il sindaco senza indennità"

lunedì 15 aprile 2019

La senatrice, dal suo profilo Facebook, lancia la promessa: “I soldi andranno in un fondo di solidarietà per aiutare chi vive sotto la soglia di povertà”.

“Il mio primo atto da sindaco sarà quello di rinunciare totalmente a qualsiasi indennità”: è l’annuncio che fa Adriana Poli Bortone, candidata a Lecce per una coalizione di civiche, dal suo profilo Facebook.  

“Quei soldi – spiega - confluiranno nel fondo di solidarietà che il comune istituirà per aiutare chi vive sotto la soglia di povertà. È un atto d’amore verso la mia città e un gesto concreto nei confronti di chi è meno fortunato di noi”.

“Ho avuto l’onore – insiste - di fare il sindaco in due occasioni. Un’esperienza indimenticabile che ha lasciato segni tangibili in città e anche nelle casse del Comune, che, per i nove anni del mio mandato, ha risparmiato circa 800 mila euro di indennità, che non ho mai riscosso”.

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
24/04/2019
Finisce nei guai un anziano, venditore ambulante abusivo di ...
Lecce
24/04/2019
Controlli nelle stazioni, a bordo dei treni e lungo le ...
Lecce
24/04/2019
Il candidato del M5S interviene su presunte ...
Lecce
24/04/2019
È il primo bilancio della nuova attività di ...
Parte dalla Puglia un nuovo progetto per chi soffre di Fibromialgia: gruppi di aiuto, sportelli informativi e di ...
clicca qui