Ai domiciliari, tenta di impiccarsi: salvato dal vicino e dai carabinieri

domenica 14 aprile 2019
L'uomo aveva una corda al collo ed era in stato confusionale. 

Salvato dal vicino di casa che chiama i carabinieri che lo distolgono dai propositi suicidi. L'uomo, sottoposto agli arresti domiciliari è stato trovato dalla gazzella dei carabinieri intervenuta nella sua abitazione di Calimera in stato confusionale in piedi su un tavolo, con una corda al collo attaccata al soffitto. Subito liberato e soccorso dai militari, è stato poi condotto presso l'ospedale di Galatina da un'ambulanza del 118. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato il peggio: dimesso nella mattinata di oggi, è stato riportato a casa in regime di arresti domiciliari.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/04/2019
Nei guai un 46enne di Taurisano, finito in manette.  ...
Cronaca
24/04/2019
Il provvedimento è stato emesso dal Questore di Lecce dopo le ripetute ...
Cronaca
24/04/2019
In prefettura il tavolo permanente per il contratto di ...
Cronaca
24/04/2019
L'auto si è schiantata contro il new jersey in cemento nei pressi di ...
Parte dalla Puglia un nuovo progetto per chi soffre di Fibromialgia: gruppi di aiuto, sportelli informativi e di ...
clicca qui