Tachtsidis carica il Lecce: "Vinciamole tutte, poi si vedrà. Contento di aver scelto i giallorossi"

venerdì 12 aprile 2019

Prosegue il lavoro dei ragazzi di Liverani in vista del Carpi. Sabato out Vigorito, La Mantia, Fiamozzi, Bovo, Cosenza e Scavone.

Si avvicina sempre di più il ritorno in campo del Lecce, programmato per domani pomeriggio alle 15 al Via del Mare con il Carpi. Una gara fondamentale che mister Liverani sta preparando nel dettaglio, e per la quale dovrà rinunciare agli squalificati Vigorito e La Mantia e agli acciaccati Bovo, Fiamozzi, Cosenza e Scavone, che anche oggi si sono allenati a parte.

Ieri ha parlato ai giornalisti il centrocampista greco Panagiotis Tachtsidis: “Non veniamo da un buon risultato, ma da una partita in cui abbiamo ancora una volta dimostrato la nostra forza creando tanto e venendo puniti da un episodio. Ci stiamo giocando tanto, e ora non serve pensare solo alla Cremonese ma alla prossima importante partita. Personalmente ho trovato una condizione che inseguivo da tempo, e mister Liverani mi ha aiutato molto a crescere anche sotto altri punti di vista. Con lui verticalizzo molto ed ho tanti appoggi a disposizione, tante scelte e cerco di fare quella migliore sempre. Sono contento di aver scelto il Lecce tra le tante offerte. Il gol? Non mi manca, ho in testa solo il risultato. Voglio e vogliamo vincere a partire dal Carpi, poi si penserà ai successivi impegni. E’ dura per noi e anche per le nostre concorrenti, perché si incontrano sempre squadre che vogliono punti. E’ inutile guardare agli altri, perché la cosa più importante è la nostra vittoria”.

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
19/04/2019
Saranno oltre venticinquemila i biglietti a disposizione a ...
Calcio
19/04/2019
Sul campionato: "E' ancora lungo. Non siamo più ...
Calcio
17/04/2019
Fiamozzi, Lucioni e Bovo non saranno della partita. ...
Calcio
15/04/2019
È la prima del Sud Italia: il 27 aprile ...
Secondo uno studio pubblicato su Neurology questo disturbo aumenterebbe i decessi cardiovascolari oltre a causare una ...
clicca qui