L'astrofisica Silvia Protopapa a Palazzo Adorno: "L'Italia investa sui giovani"

venerdì 12 aprile 2019

Ieri la firma del libro d’onore della Provincia. Il presidente Stefano Minerva: “Il tuo lavoro è consegnato al mondo”.

“Desidererei che l’Italia investisse sulle generazioni del futuro, affinché i giovani non soffrano la nostalgia della terra lontana. Keep exploring”. È quanto ha scritto Silvia Protopapa, ieri mattina, sul Libro d’onore della Provincia di Lecce, istituito per raccogliere le testimonianze di ospiti illustri e inaugurato proprio dall’astrofisica salentina, accompagnata a Palazzo Adorno dai suoi familiari.

Minerva ha spiegato il significato del libro e si è rivolto alla scienziata, originaria di Galatina, affermando: “Il tuo lavoro è consegnato al mondo e la Provincia di Lecce ne è inorgoglita”. 

Protopapa si è detta onorata dell’invito: “Qui – ha evidenziato - ho lasciato una parte di me”.

Dopo Silvia Protopapa, il volume raccoglierà in futuro le firme di altri ospiti illustri che, attraverso la loro presenza in occasioni speciali e la loro collaborazione con l’Ente, lasceranno un segno nella sua storia istituzionale.

La scienziata, nella giornata del 9 aprile, tra l’altro, ha ricevuto anche il riconoscimento per i suoi meriti professionali da parte della Provincia di Lecce, in una cerimonia ufficiale organizzata nell’ambito delle Giornate di promozione della cultura scientifica, progetto promosso dall’Ente provinciale e curato da Gianni Podo.

Affermata astrofisica a livello internazionale, Silvia Protopapa è attualmente principale ricercatrice presso il Dipartimento di Studi Spaziali del prestigioso Istituto di Ricerca in Boulder nello Stato del Colorado (USA), nonché co-Investigator della missione spaziale New Horizons Kuiper Belt Extended Mission della NASA. Inoltre, è parte integrante del team scientifico di una prestigiosa missione. La navicella spaziale New Horizons, in viaggio da 13 anni, nel 2015 ha sorvolato il pianeta Plutone ed il 1° gennaio 2019 ha sorvolato Ultima Thule, il corpo cosmico più lontano mai visto raggiunto da una sonda. L’incontro con Ultima Thule è stato celebrato con entusiasmo in tutto il mondo. Il musicista ed ex chitarrista dei Queen Brian May (che ha, tra l’altro, un dottorato in Astrofisica) per l’occasione ha composto un nuovo brano, che ha fatto da colonna sonora al lontanissimo e affascinante faccia a faccia spaziale.

Dal 2006, Silvia Protopapa è in giro per il mondo presso i più prestigiosi Istituti di Ricerca mondiali: dal Max Planck Institute for Solar System Research (Germania), al Department of Astronomy dell’Università del Maryland (USA) e dal 2018, come Principal Scientist al Department of Space Studies del Southwest Research Institute, Boulder (Colorado).

 

Altri articoli di "Scienza e tecnologia"
Scienza e tecnolo..
15/04/2019
Landing page e incontri itineranti in 45 comuni pugliesi ...
Scienza e tecnolo..
10/04/2019
Lo scienziato Gabriele Grittani ha brevettato un sistema ...
Scienza e tecnolo..
28/03/2019
Appuntamento domani mattina al castello aragonese di Otranto. Possiamo proteggerci ...
Scienza e tecnolo..
27/02/2019
I quattro genietti, tra i 10 e i 12 anni, hanno partecipato ...
Secondo uno studio pubblicato su Neurology questo disturbo aumenterebbe i decessi cardiovascolari oltre a causare una ...
clicca qui