Nuovi orari per l'Ecocentro di Nardò: resterà aperto anche la domenica mattina

venerdì 12 aprile 2019

Da domani, sabato 13 aprile, partono i nuovi orari con apertura sette giorni su sette.

Dal prossimo weekend nuovi orari e apertura anche la domenica per l’Ecocentro di Nardò, comune capofila tra i nove dell’Aro Lecce 6 interessati dal nuovo sistema avanzato di gestione dei rifiuti urbani gestito dall’A.T.I. Bianco - Gial Plast – Muccio – Cave Marra.

Da domani, infatti, il centro di raccolta, situato in via Valle d’Aosta, sarà aperto tutte le mattine, dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 12, ed i pomeriggi dal lunedì al sabato dalle 15 alle 18.30 (da giugno a settembre il pomeriggio dalle 16.00 alle 19.30). Rimane chiuso nelle festività. Potrà ricevere rifiuti conferibili e non conferibili nel “porta a porta” (tranne il non riciclabile) più svariate tipologie di rifiuti di origine domestica.

Nello specifico i cittadini potranno lasciare nell’Ecocentro carta e cartone, imballaggi in plastica, organico, imballaggi metallici, imballaggi in materiali misti, imballaggi in vetro, contenitori in t/fc (contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze), abbigliamento, tubi fluorescenti e lampade, apparecchi refrigeranti, oli alimentari e minerali, farmaci, accumulatori al piombo, pile esauste, tv e monitor, piccoli elettrodomestici, legno, rifiuti plastici, metallo, sfalci e potature, rifiuti ingombranti, cartucce di toner esaurite, pneumatici (solo da utenze domestiche), inerti (da piccole riparazioni fai da te).

Nell’ultimo mese sono notevolmente aumentati gli utenti che utilizzano l’Ecocentro di Nardò. Con l’ampliamento dell’orario di apertura, la struttura potrà soddisfare le esigenze di tutti gli utenti, diventando un’alternativa costante a disposizione di chi, per esempio, non è riuscito a conferire attraverso il servizio porta a porta o ha necessità di smaltire altri materiali.

Più in generale, in tal modo si amplia l’offerta di servizi a vantaggio del cittadino, cercando quindi di scoraggiare sempre più l’abbandono abusivo di rifiuti sul territorio.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
06/12/2019
Siccità, fenomeni climatici estremi e abbandono tra ...
Ambiente
05/12/2019
Martedì 10 dicembre ore 10, Rettorato ...
Ambiente
04/12/2019
Dopo la campagna sulle spiagge e il progetto rivolto ai ...
Ambiente
03/12/2019
Prosegue l’attività di monitoraggio e ...
Gli esperti partono da un concetto chiave quando si parla di medicine da somministrare ai più piccoli: non ...
clicca qui