Scavalcano muro, entrano in casa e rubano 150 euro: topi d'appartamento subito arrestati

venerdì 12 aprile 2019

Due soggetti, entrambi di Monteroni di Lecce, sono stati fermati e arrestati dai carabinieri dopo il furto ai danni di una donna cinese a Magliano.

È stato arrestato in flagranza di reato per furto in abitazione aggravato dai carabinieri della sezione radiomobile di Campi salentina Vito Giancane, 31enne, e Salvatore Tramis, 35enne, entrambi residenti a Monteroni di Lecce.

Nella giornata di ieri, i due sono stati sorpresi mentre, attorno alle 18.30, scavalcavano il muro di recinzione dell’abitazione di una donna di origini cinesi, in via Modigliani a Magliano, frazione di Carmiano. I soggetti, dopo aver forzato la finestra sul retro, riuscivano ad asportare un borsello con 150 euro in contanti, provando a fuggire attraverso le vie limitrofe.

Era proprio qui che venivano individuati dai carabinieri, a bordo di una gazzella che era impegnata in un servizio di controllo, ed arrestati. La refurtiva, recuperata, veniva riconsegnata alla legittima proprietaria, mentre i due finivano in carcere a Lecce.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/07/2019
È accaduto a Cutrofiano: denunciato l’autore ...
Cronaca
23/07/2019
I finanzieri hanno scovato una società operante ...
Cronaca
23/07/2019
Per i carabinieri si configura il reato di abbandono di ...
Cronaca
23/07/2019
Il venditore è stato fermato questa ieri mattina vicino alla Baia Verde di ...
Con un cartello si congela un servizio utilissimo, che era inserito dal Ministero della Salute nel circuito degli ...
clicca qui