Accuse di abusivismo edilizio, a Maglie sequestrato il cantiere del centro dialisi

mercoledì 10 aprile 2019

L'intervento della magistratura è arrivato dopo una serie di esposti, tra cui quelli firmati dalla minoranza comunale.

Un edificio a tre piani in costruzione a Maglie è stato sottoposto a sequestro preventivo dai carabinieri su disposizione del gip del Tribunale di Lecce. La struttura che sorge in via Puzzovio è di proprietà
della società Tourist Ahemodialisys con legale rappresentante l'imprenditore Raffaele De Santis, 73 anni, di Otranto ed è ed è destinata a diventare un centro dialisi e di assistenza sanitaria e previdenza.

L'accusa nei confronti dei vertici della società proprietaria è di aver realizzato opere abusive su un'area sottoposta a vincolo paesaggistico – ambientale e in parziale assenza dei permessi. Il valore del manufatto realizzato è in corso di accertamento.

Il provvedimento unico autorizzativo del 1° agosto del 2017 sarebbe stato rilasciato senza prima avere acquisito l'autorizzazione paesaggistica data la vicinanza con l’area di rispetto dei boschi della zona.

Nel registro degli indagati della Procura, che ha voluto vederci chiaro dopo una serie di esposti, tra cui quelli firmati dalla minoranza comunale, compaiono sei persone 
e cioè il progettista e direttore dei lavori Antonio Lio, 56 anni, di Maglie, Guido Scarpello, 48 anni, di Maglie, tecnico redattore del progetto; l'ingegnere Claudio Sanapo, 45, anni, di Maglie, responsabile del settore Urbanistica del Comune; Mauro Romano, 60 anni, di Maglie, responsabile del Servizio sportello unico attività produttive, a causa delle autorizzazioni rilasciate; ed infine Antonio Centonze, legale rappresentante dell'impresa che stava eseguendo i lavori.




Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/05/2019
L'incidente è avvanuto poco dopo le 21 in viale Ugo ...
Cronaca
26/05/2019
Coldiretti Puglia evidenzia i danni dovuti alla continua ...
Cronaca
26/05/2019
L'incendio divampato alle 3 di questa notte. Un rogo di natura tutta da chiarire ...
Cronaca
26/05/2019
Dopo aver ingaggiato un lungo inseguimento notturno, i ...
L’incontinenza urinaria femminile è un problema che non dev’essere mai sottovalutato: ci sono ...
clicca qui