Colpo da 30mila euro in un'abitazione: le indagini incastrano 52enne pluripregiudicato

mercoledì 10 aprile 2019

Dopo quasi due mesi di indagini finisce in carcere: ritrovata anche l’auto usata come ariete nel colpo. Si cerca il secondo complice.

È stato incastrato dalle indagini e dall’ausilio dei filmati di videosorveglianza Fabrizio Sportella, 52enne pluripregiudicato leccese, arrestato nelle scorse ore dai carabinieri come responsabile, insieme ad un altro soggetto in fase di identificazione, del furto in un appartamento di Surbo lo scorso 22 febbraio, di proprietà di una 48enne, derubata di ben 30mila euro.

Le indagini hanno consentito di risalire all’uomo, fino al suo domicilio, dove veniva rinvenuta la Mercedes utilizzata come ariete per il colpo (il paraurti anteriore era stato rivestito da più strati di cartone per evitare che al momento dell’impatto col portone di ingresso dell’abitazione della vittima, il veicolo non subisse evidenti danni).

L’auto veniva sottoposta a sequestro, insieme a una parrucca, un cellulare, una pistola giocattolo, un berretto e un paio di scarpe: gli ultimi due capi di abbigliamento venivano utilizzati dall’arrestato nel corso del furto. Non è stata rinvenuta la merce asportata nel furto. L’uomo è stato condotto nel carcere di Lecce. All’atto della notifica dell’ordinanza restrittiva, il 52enne tentava per due volte la fuga nonostante fosse ammanettato. In preda ad una forte crisi, è stato necessario ricorrere all’intervento dei sanitari del 118 che hanno provveduto a somministrare all’indagato dei calmanti prima del trasferimento nella casa circondariale. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/08/2019
Gli agenti della polizia hanno agito sotto copertura per 30 ...
Cronaca
21/08/2019
I carabinieri hanno arrestato entrambi: si tratta di un ...
Cronaca
21/08/2019
Una lettrice ci scrive e ci mabda le foto della situazione ...
Cronaca
21/08/2019
Le fiamme sono state notate sul pavimento del gazebo del ...
Il professore Salvatore Nuzzo, psicologo e psicoterapeuta di lungo corso, ha scritto un libro sulla necessità di ...
clicca qui