"I vini di Totò": da un'azienda salentina l'omaggio al principe De Curtis

martedì 9 aprile 2019

Presentato ieri al Vinitaly di Verona il nuovo progetto dell'azienda Quarta dedicata al principe della risata.

L’essenza dell’Irpinia e del Salento, l’autoctonia, il bagaglio di tradizioni, l’arte, la sostenibilità di suolo e ambiente: è il Sud visto (e vissuto) da Claudio Quarta Vignaiolo che sarà alla 53a  edizione del Vinitaly, il Salone Internazionale dei vini e distillati di Verona, con i nuovissimi progetti e le anteprime delle nuove annate dei vini prodotti nelle sue tre cantine del Sud. Tra questi spicca "I Vini di Totò", omaggio al principe della risata. Si tratta di due etichette d’autore per due blend da vitigni autotconi della Campania, con cui prende il via il progetto celebrativo ‘A Livella dedicato al grande Totò, realizzato in collaborazione con la famiglia De Curtis. L'aziena vinicola guagnanese ha deciso di dare vita ai due nuovi vini partendo dalla cantina irpina Sanpaolo.

Il nuovo progetto è stato presentato ieri al Vinitaly di Verona da Alessandra e Claudio Quarta in compagnia di Elena Anticoli De Curtis, presidentessa dell’Associazione Antonio De Curtis.

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
23/06/2019
La classifica è stata realizzata da Nick Difino, “foodj” come ama ...
Enogastronomia
18/06/2019
Altro riconoscimento internazionale per il Salento e le sue ...
Enogastronomia
06/06/2019
Cantine Due Palme di Cellino San Marco festeggia nel suo ...
Enogastronomia
06/06/2019
Dopo Bari e Brindisi, le cene contadine di Vazapp arrivano in provincia di Lecce. Il ...
Lasciamo i nostri piccoli liberi sulle spiagge, se abbiamo la possibilità di portarli spesso a mare, senza ...
clicca qui