A Vinitaly la gaffe dello stand Puglia: “Il porto di Taranto” ma è Gallipoli

lunedì 8 aprile 2019

L’errore denunciato per primo dal consigliere regionale Gianni Liviano.

Il pannello pubblicitario delle polemiche al Vinitaly di Verona è targato Puglia. Sotto la foto della città vecchia di Gallipoli, campeggia la scritta “Porto di Taranto”. A denunciare tra i primi il clamoroso errore, il consigliere del gruppo misto Gianni Liviano: “Al peggio non c’è mai fine. Avevamo pensato di aver visto di tutto nella vita ma dover vedere che nel grande pannello pubblicitario allestito nello stand della Puglia al Vinitaly, l’importante manifestazione legata al mondo del vino che ogni anno si tiene a Verona, il porto di Taranto venga scambiato per il porto di Gallipoli, mai e poi mai ci avremmo pensato”.

“Chiedo le immediate dimissioni -ha proseguito- o il licenziamento di chi, occupandosi della campagna pubblicitaria, è incorso in questo spiacevole errore. Taranto, per le note vicende ambientali che la stanno stritolando, fa fatica già da sè nel rilanciare la sua immagine di città museo a cielo aperto, ricca di numerose attrattive, penso al MarTa, al castello Aragonese, al circuito degli ipogei, al MuDi, al borgo umbertino che tante sorprese architettoniche sa disvelare ai visitatori, ai Riti della Settimana santa, che non ha proprio bisogno di essere scambiata per altre realtà pugliesi. Spero che all’errore venga posto subito rimedio cambiando il soggetto della fotografia e, questa volta, assicurandosi che si tratti davvero di Taranto”.

Altri articoli di "Società"
Società
24/04/2019
Un modo per salvaguardare l'ambiente e avere la ...
Società
23/04/2019
Il sacerdote ha ricevuto gli auguri del vescovo Fernando ...
Società
21/04/2019
C’è tempo fino alle 12 del 24 aprile per presentare la propria ...
Società
20/04/2019
I carabinieri, in uniforme di servizio, sono stati ...
Parte dalla Puglia un nuovo progetto per chi soffre di Fibromialgia: gruppi di aiuto, sportelli informativi e di ...
clicca qui