L’ultima passeggiata di Wilma Vedruccio: scomparsa la poetessa innamorata del Salento

sabato 6 aprile 2019

È stata la fondatrice del gruppo Facebook “Fra le scrasce” dove si parla di natura, biodiversità e cultura.

È venuta a mancare, Wilma Vedruccio, più conosciuta con lo pseudonimo social di “Mitilo salentino”. Instancabile naturalista, innamorata del Salento, aveva fondato, nel 2012, il gruppo Facebook, “Fra le scrasce” dove si parla di biodiversità, di cura del paesaggio, di attenzione alla natura incontaminata, ma anche di cultura e impegno sociale. Nelle "scrasce", (tra i rovi) infatti è inteso in senso figurato, un luogo poco considerato, dove forse non si immagina di poter trovare la bellezza.

Nata a Uggiano, si era formata come insegnante elementare, molto amata dai suoi alunni, ed era diventata, nel corso degli anni, una conosciuta scrittrice e operatrice culturale salentina.

Tenace, appassionata di tradizioni popolari e ferma sostenitrice del recupero della sua terra, aveva pubblicato diversi libri: “Voci per un presepe” (Zane 1999), “La Poesia della Natura nella Bibbia” (Congedo 2003), “Sulle Orme di Idrusa” (Kurumuny 2012), “La casa del sale” (Kurumuny 2013).

Da tempo era impegnata nel contrasto alla realizzazione del gasdotto Tap.

Qui una sua testimonianza video.

 

Altri articoli di "Società"
Società
24/04/2019
Un modo per salvaguardare l'ambiente e avere la ...
Società
23/04/2019
Il sacerdote ha ricevuto gli auguri del vescovo Fernando ...
Società
21/04/2019
C’è tempo fino alle 12 del 24 aprile per presentare la propria ...
Società
20/04/2019
I carabinieri, in uniforme di servizio, sono stati ...
Parte dalla Puglia un nuovo progetto per chi soffre di Fibromialgia: gruppi di aiuto, sportelli informativi e di ...
clicca qui