Scirocco in rinforzo, temporali dal pomeriggio: rischio mareggiate

giovedì 4 aprile 2019

 La giornata odierna sarà caratterizzata da un progressivo rinforzo del vento di scirocco e dal ritorno delle piogge a partire dal pomeriggio.
Moto ondoso in aumento, quindi, il cui picco è previsto entro la mattinata di domani, quando i mari saranno molto mossi o agitati (grado 4/5 della Scala di Douglas).
Irregolarmente nuvoloso anche domani tra la mattina e il pomeriggio, ma con basso rischio di isolati piovaschi o scrosci di pioggia qua e là (più probabili al risveglio e nel corso della mattinata sui settori estremi settentrionali). Un nuovo peggioramento avanzerà a partire dal tardo pomeriggio/sera ed apporterà delle piogge anche di una certa intensità soprattutto sul leccese. Temperature in ulteriore lievissima flessione (max 11-17°). Scirocco sostenuto, in rotazione da levante nel pomeriggio e Tramontana in serata. Mari agitati.

Domenica instabile, da lunedì maestrale e migliroamento. I flussi umidi e instabili continueranno a interessare il Salento, concedendo una tregua nei primi giorni della settimana grazie al ritorno di venti settentrionali più asciutti.

Il TEMPO subirà un nuovo guasto domenica; alle schiarite del mattino seguiranno nuvole e nuove piogge in giornata, in esaurimento tra la notte e la mattinata di lunedì. Farà seguito un deciso miglioramento con progressivo aumento del soleggiamento e condizioni più stabili.

Il VENTO si disporrà inizialmente da W o SW, per poi ruotare a maestrale e rinforzare.

TEMPERATURE in lieve diminuzione.

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
23/05/2019
Lo scivolamento da Nord di un nucleo di aria più ...
Meteo
22/05/2019
Temperature in ulteriore ripresa su valori molto miti di giorno, con massime anche ...
Meteo
21/05/2019
Splende il sole stamattina su tutta la Puglia, ma tra tarda mattinata e pomeriggio ...
Meteo
20/05/2019
 Il mese di maggio non ha alcuna intenzione di mostrare segnali di stabilità ...
Un paziente già operato, se prenota a marzo, nel pubblico deve attendere fino a luglio: eppure la risonanza ...
clicca qui