Con l'Ascoli giallorossi ancora con la rosa corta. E la Lega premierà i due club

venerdì 22 marzo 2019

Tabanelli: "A Crotone punto prezioso che va valorizzato con i bianconeri. I tifosi giocheranno un ruolo fondamentale".

Penultimo allenamento settimanale prima della rifinitura per il Lecce di Fabio Liverani, che sabato pomeriggio sarà impegnato in casa con l’Ascoli. Il tecnico giallorosso dovrà molto probabilmente rinunciare ancora ai 4 assenti nella trasferta di Crotone e nella gara precedente con il Foggia, ovvero Fiamozzi, Bovo, Scavone e Palombi.

Con i bianconeri inizia un periodo di fuoco ma che potrebbe rappresentare anche una svolta positiva per il Lecce, come sottolineato in conferenza stampa dal centrocampista giallorosso Andrea Tabanelli: “A Crotone è arrivato un punto importante che va valorizzato sabato con l’Ascoli. I bianconeri hanno una rosa lunga e di qualità, giocheremo a specchio e per questo sarà importante vincere i duelli individuali. Da parte nostra faremo di tutto per vincere e fare la partita a modo nostro, per poi sfruttare al meglio il trittico di gare casalinghe. In questo periodo, alla luce di ciò, sarà fondamentale la spinta del dodicesimo uomo in campo, il nostro pubblico”.

Nel pre-gara di Lecce-Ascoli, inoltre, il presidente della Lega B Mauro Balata consegnerà due targhe alle società, al presidente dell’U.S. Lecce Saverio Sticchi Damiani e al direttore generale dell’Ascoli Calcio Gianni Lovato. Un gesto che vuole essere un ringraziamento ma soprattutto una testimonianza per un comportamento, quello dei due club, che lo scorso primo febbraio in accordo con la Lega B e con lo stesso Balata, rinviarono la gara e anteposero alle ragioni dello spettacolo la salute di Manuel Scavone, che perse i sensi dopo uno scontro di gioco, e la preoccupazione di staff, tifosi e degli altri giocatori turbati per le condizioni del compagno e collega.

“Vogliamo ribadire come nello sport – ha affermato Balata – non si possa prescindere dal rispetto verso l’uomo, in questo caso l’atleta, quale fondamento su cui costruire un calcio umano e quindi vicino alla gente”. Il cerimoniale prevede la consegna delle targhe in campo al termine del riscaldamento dei giocatori. Alla cerimonia sarà presente anche Scavone, al quale il presidente Balata e la Lega B rinnova l’augurio per un veloce ritorno al calcio giocato.

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/04/2019
I gol di La Mantia e Falco e soprattutto le super parate di ...
Calcio
22/04/2019
Una partita storica per tutti i tifosi giallorossi - leccesi e romanisti - quella che il ...
Calcio
21/04/2019
Il tecnico giallorosso chiede concentrazione alla squadra: ...
Calcio
21/04/2019
Il tecnico Fabio Liverani ha convocato 22 giocatori per la gara Perugia - Lecce, 34^ ...
Mangiare abbondantemente è tipico di questi periodi di festa, ma, se la Pasqua ci ha già messi KO, ...
clicca qui