"SanDonatArte": mostre, street art, fotografia e artigianato

venerdì 22 marzo 2019

Appuntamento nel comune di San Donato di Lecce, domenica 24 marzo, con “SanDonatArte”.

Nell’ambito della rassegna di iniziative volte alla scoperta della neo-nata “San Donato&Galugnano - Città d’arte” e alla valorizzazione dei suoi talenti, un ricco programma scandirà la prima domenica di primavera.

Durante la giornata, (mattina 10-13, pomeriggio 16-19), sarà possibile visitare le mostre di pittura, street art, fotografia e artigianato allestite c/o gli spazi della scuola media, in via Roma. Il contenitore culturale ospiterà le creazioni degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, con cattedra di decorazione dei professori Ghionna e Lisi, e numerosi artisti, locali e non, che, reduci dal successo della recentissima “Galugnarte”, parteciperanno al nuovo evento voluto dall’amministrazione comunale, targata Alessandro Quarta. Saranno numerosi i nomi illustri, gli artisti e artigiani emergenti della “SanDonatArte”, ovvero Donato Carlà, Carlo Cofano, Mario Cretì, Salvatore Dell’Anna Peccarisi, Alessia Della Bona, Antonio Della Bona, De Santis, Anna Maria di Maggio, Paola Grande, Giovanni Ingrosso, Gino Leo, Gabriele Letizia, Frank Lucignolo, Donato Negro, Antonello Pellegrino, Maria Pellè, Antonio Peccarisi, Armando Rotondo, Torragni e Giuseppe Zilli, senza dimenticare la retrospettiva su Giuseppe Caiaffa, pittore sandonatese, già noto al pubblico e alla critica.

Dalle 11, come da programma, visita libera per le strade del centro storico cittadino, alla scoperta di monumenti e bellezze architettoniche. Sarà un percorso animato a tappe che, partendo dalla Biblioteca Comunale (con animazione a cura di Paola Bisconti), passerà per Piazza Municipio fino a giungere al Museo della Civiltà Contadina (con animazione storica a cura di figuranti). Visita della Chiesa Madre e da lì, passando per Via Specchia, il percorso si concluderà, raggiungendo loc. Specchia - vista panoramica, dove, alle 11:45, un archeologo d’eccezione, nella persona del Sindaco Dott. Alessandro Quarta, illustrerà il più antico insediamento di età protostorica dell’Italia meridionale. Al termine della visita, durante la pausa pranzo, sarà possibile deliziare il palato, con i sapori della cucina tipica, nei ristoranti locali.

In serata, alle ore 19, negli spazi della scuola media, importante momento culturale, dedicato alla memoria di Gino Perrone, poeta sandonatese, prematuramente scomparso negli anni ’90. Saranno diversi gli ospiti che interverranno ad animare l’incontro e tratteggiare un ritratto inedito del poeta. Un vero e proprio viaggio intorno alla sua figura, attraverso le parole di chi - Serena Perrone, figlia - ha vissuto in prima persona l’uomo- il padre- il poeta e attraverso le parole di Livio De Carlo, poeta vernolese, vincitore della prima edizione del concorso letterario “G. Perrone”, e di Antonio Nahi, editore. A conclusione dei lavori, reading poetico in omaggio a Gino Perrone, a cura di Sofia Perrone, nipote dello stesso, che interpreterà versi inediti del poeta.

 

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
21/04/2019
Aperta dal 19 aprile al 19 ottobre di quest’anno la mostra nella torre Matta di ...
Luoghi
08/04/2019
La Provincia di Lecce conferirà un riconoscimento all’affermata astrofisica, ...
Luoghi
07/04/2019
Appuntamento, lunedì 8 aprile, a Palazzo Adorno a ...
Luoghi
26/03/2019
Presentate le iniziative nel Salento: evento in Piazza ...
Parte dalla Puglia un nuovo progetto per chi soffre di Fibromialgia: gruppi di aiuto, sportelli informativi e di ...
clicca qui