Farmaci equivalenti, efficaci ma meno costosi: al via la campagna "Io equivalgo"

lunedì 18 marzo 2019

Iniziativa di Cittadinanzattiva-TDM per sgombrare il terreno dai falsi miti, favorire una informazione corretta e avere un rapporto più consapevole con i farmaci. Quelli non “griffati” sono identici agli altri per qualità, sicurezza ed efficacia ma meno costosi.

I farmaci equivalenti sono identici agli altri farmaci per qualità, sicurezza ed efficacia. L'unica differenza è che costano meno.

Su questi temi CittadinanzAttiva-TDM ha promosso la campagna di comunicazione “lo Equivalgo”, giunta alla sua terza edizione e messa a disposizione di alcune Amministrazioni Regionali del Sud Italia, affinché costruiscano strategie d’intervento, comunicazione e sensibilizzazione. La Puglia, attraverso l’AReSSe le Aziende Sanitarie Locali, ha aderito all'iniziativa, già presentata a livello regionale ed ora giunta alla tappa nella ASL Lecce.

I volontari di CittadinanzAttiva-TDM il prossimo 25 marzo 2019 provvederanno a distribuire informazioni e materiale della Campagna in tutti gli ospedali della provincia. Gli eventi saranno curati dall'Assemblea Territoriale di Lecce (per gli Ospedali di Lecce, Copertino, Gallipoli, Scorrano e Galatina), coordinata da Angelo Oliva, e dall’Assemblea Territoriale di Casarano (per il “Ferrari” di Casarano), coordinata da Ilaria De Rocco.

Il farmaco equivalente, è bene ricordarlo, è un medicinale che ha le stesse caratteristiche farmacologiche e terapeutiche del farmaco di marca già presente sul mercato e non più protetto da brevetto. E’ efficace e funziona come quello di marca, perché ha:

— lo stesso principio attivo, la sostanza responsabile del suo effetto terapeutico

— la stessa quantità di principio attivo

— lo stesso numero di unità posologiche (per esempio, stesso numero di pillole)

— la stessa forma farmaceutica (per esempio, compresse o soluzioni iniettabili)

— la stessa via di somministrazione

“Tra gli obiettivi fondamentali della campagna nazionale — dichiarano i coordinatori di CittadinanzAttiva TDM di Lecce e Casarano, Angelo Oliva e Ilaria De Rocco - c'è quello di far conoscere i farmaci equivalenti e informare i cittadini in modo che possano scegliere consapevolmente il farmaco da utilizzare. E’ emerso dalle statistiche che nel primo semestre 2018 il consumo degli equivalenti di classe A (farmaci essenziali e per le malattie croniche) si è concentrato soprattutto al Nord mentre, paradossalmente, nel meno ricco Sud Italia, area economicamente più svantaggiata, i cittadini continuano a spendere soldi di tasca propria preferendo il medicinale "griffato" o "brandizzato". Una campagna di sensibilizzazione —sottolineano i due coordinatori - è necessaria per sgombrare il terreno dai falsi miti, favorire una informazione corretta e avere un rapporto più consapevole con i farmaci. Sensibilizzare grazie ad una stretta collaborazione tra cittadini, istituzioni, operatori sanitari e imprese con l’obiettivo primario di contribuire a rendere più accessibili le cure, a sostenere le casse del Servizio Sanitario Nazionale e preservare i redditi delle famiglie riducendo le spese per i farmaci”.

“L'Azienda Sanitaria Locale di Lecce - afferma il Commissario Straordinario dr. Rodolfo Rollo - plaude all'iniziativa che si colloca tra le principali linee di intervento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che propone ai medici l'utilizzo di farmaci di sicura e comprovata efficacia clinica perché utilizzati negli anni su ampie popolazioni. Farmaci che, di conseguenza, offrono al medico maggiore maneggevolezza e sicurezza rispetto a quelli di recente introduzione. | farmaci equivalenti, oggetto della campagna di CittadinanzAttiva-TDM, rientrano di certo — conclude Rollo - tra i farmaci maggiormente usati e sicuri”.

“La ASL Lecce mette a disposizione — dichiara la dirigente della Struttura Comunicazione, Sonia Giausa - i suoi canali di informazione per diffondere ai cittadini la campagna e ringrazia i volontari dell’associazione per la loro disponibilità”.

Durante la tappa leccese sarà possibile conoscere direttamente i contenuti della Campagna attraverso i volontari di CittadinanzAttiva-TDM, ma si può farlo anche utilizzando l’app #io equivalgo  (disponibile gratuitamente per ogni dispositivo a questo link), che permette di avere in modo semplice e immediato informazioni sui farmaci equivalenti, inserendo semplicemente il principio attivo o il nome del farmaco. Basta digitare il nome del farmaco oppure il principio attivo. E’ possibile districarsi tra le diverse formulazioni (granulato, pastiglie, etc.) e selezionare lo specifico dosaggio del farmaco indicato dal medico o consigliato dal farmacista. L’esito della ricerca sarà la lista completa dei farmaci in commercio (Lista di farmaci equivalenti), siano essi coperti da brevetto (e quindi necessariamente di marca) o non più coperti da brevetto, di marca o farmaci equivalenti, organizzati per fasce di prezzo.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
18/07/2019
Dopo l’assegnazione dello studio di ...
Sanità
11/07/2019
Ha interrotto farmaci e pasti per due volte ma l'esame ...
Sanità
04/07/2019
Presidi Sanitari Estivi già attivi dal 15 giugno scorso. Varato il programma ...
Sanità
03/07/2019
Dall’Asl Lecce assicurano che i macchinari torneranno ...
Il ginecologo Fabrizio Totaro Aprile, attivo nell’Unità Operativa dell’Ospedale “Vito ...
clicca qui