Nuova perturbazione in arrivo: da domani nubi e calo delle temperature

lunedì 18 marzo 2019

Inizio settimana mite e umido ma una perturbazione atlantica porterà nuvole e un modesto calo delle temperature tra martedì e mercoledì.

EVOLUZIONE A inizio settimana una perturbazione di origine atlantica, la numero 6 del mese di marzo, raggiungerà l'Italia interessando soprattutto i settori centro-settentrionali: il sud e le nostre regioni, invece, resteranno sotto una parziale copertura anticiclonica e gli effetti della perturbazione saranno molto limitati.

A metà settimana le correnti atlantiche isoleranno una circolazione depressionaria sul Mediterraneo occidentale che rinnoverà condizioni di maltempo sul settore tirrenico: Puglia e Basilicata continueranno a restare ai margini seppur sotto l'effetto di correnti più fresche settentrionali.

Verso il weekend, infine, il vortice depressionario dovrebbe limitare la sua azione al nord-Africa permettendo un generale aumento della pressione su tutta l'Italia che garantirà tempo nuovamente stabile e soleggiato anche sulle nostre regioni.

La situazione a inizio settimana con la perturbazione che investirà il centro-nord mentre al sud resisterà l'alta pressione.

LUNEDI La settimana inizierà con tempo ancora prevalentemente soleggiato ma con clima mite e umido: sarà alto il rischio di nebbie o nubi basse all'alba e nelle ore di buio sulla Puglia meridionale e settori ionici mentre le temperature risulteranno sempre sopra la media con punte intorno ai 20 gradi sui settori centro-settentrionali. I venti saranno sempre di scirocco con rinforzi sul Salento - attendibilità 95%

MARTEDI-MERCOLEDI Gli effetti della perturbazione raggiungeranno anche le nostre regioni: avremo tempo variabile con maggior nuvolosità ma poche piogge, possibili soprattutto sul versante tirrenico lucano e sui settori centro-settentrionali. Le temperature, inizialmente ancora molto miti, subiranno una graduale diminuizione riportandosi entro giovedì su valori nella media mentre i venti ruoteranno progressivamente dai quadranti settentrionali - attendibilità 80%

VERSO IL WEEKEND La rimonta dell'alta pressione dovrebbe garantirà tempo nuovamente soleggiato su entrambe le nostre regioni con temperature che non subiranno variazioni di rilievo con ventilazione prevalente dai quadranti settentrionali e clima primaverile - attendibilità 60% 

MeteOne 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
21/08/2019
L'ondata di caldo raggiungerà il suo apice tra oggi e domani: nella seconda parte ...
Meteo
20/08/2019
 Già da ieri si è aperta una nuova fase con temperature al di sopra ...
Meteo
19/08/2019
Si è conclusa la parentesi fresca che da prima di Ferragosto aveva caratterizzato ...
Meteo
18/08/2019
Il vento che ha caratterizzato gli ultimi giorni, liberando il Salento dalla morsa del ...
Il professore Salvatore Nuzzo, psicologo e psicoterapeuta di lungo corso, ha scritto un libro sulla necessità di ...
clicca qui