"Accabadora" di Michela Murgia al Paisiello di Lecce

sabato 16 marzo 2019

Appuntamento al Teatro Paisiello di Lecce con l’adattamento del romanzo.

Sabato 16 marzo, alle ore 21, la Compagnia “Veronica Cruciani”, Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo, Cranpi presentano a Lecce “Accabadora” tratto dal romanzo di Michela Murgia pubblicato da Giulio Einaudi Editore, con Anna Della Rosa, drammaturgia di Carlotta Corradi, scene e costumi di Barbara Bessi, luci di Gianni Staropoli, suono di Hubert Westkemper e regia di Veronica Cruciani.

Michela Murgia racconta una storia ambientata in un paesino immaginario della Sardegna, dove Maria, all’età di sei anni, viene data a fill’e anima a Bonaria Urrai, una sarta che vive sola e che all’occasione fa l’accabadora. La parola, di tradizione sarda, prende la radice dallo spagnolo acabar che significa finire, uccidere; Bonaria Urrai aiuta le persone in fin di vita a morire. Maria cresce nell’ammirazione di questa nuova madre, più colta e più attenta della precedente, fino al giorno in cui scopre la sua vera natura. È allora che fugge nel continente per cambiare vita e dimenticare il passato, ma pochi anni dopo torna sul letto di morte della Tzia. È a questo punto della storia che comincia il testo teatrale. Maria è ormai una donna, o vorrebbe esserlo. Ma la permanenza sul letto di morte della Tzia mette in dubbio tutte le sue certezze.

VENGO ANCH'IO!

Se i tuoi bimbi viaggiano sempre con te, perché non portarli anche a teatro!

In occasione dello spettacolo Accabadora si terrà il laboratorio di lettura animata e teatro “La prima volta che... La maternità vista dai nati”, ispirato al testo “La prima volta che sono nata” di Vincent Cuvellier e T. Porcella pubblicato dalle edizioni Sinnos.

* Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e rivolti ai bambini dai 3 ai 10 anni. Info e prenotazioni: 3404722974 - 3470094900

>> BIGLIETTERIA TEATRO PAISIELLO

Platea Intero € 15,00

Palchi € 12,00                                   

Loggione € 8,00

Speciale Giovani Under 35 € 8 (Palchi e loggione). La riduzione si applica anche agli accompagnatori dei portatori di handicap.

CONDIZIONI GENERALI

Gli abbonamenti e biglietti ridotti saranno concessi esclusivamente agli under 35 anni e agli accompagnatori dei portatori di handicap.

Il TPP è accreditato a 18app e Carta del Docente per consentire l’acquisto di abbonamenti e biglietti rispettivamente ai giovani 18enni e ai docenti titolari del bonus.

I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e, a richiesta, al personale di sala. Le riduzioni non sono cumulabili.

 

 

Altri articoli di "Teatro"
Teatro
18/10/2019
Il barbonaggio teatrale compie dieci anni, in programma ...
Teatro
17/10/2019
Il laboratorio sarà tenuto dalla regista e attrice ...
Teatro
16/10/2019
Inizia oggi la “tre giorni” per la campagna ...
Teatro
15/10/2019
Ancora pochi giorni alla messa in scena di “Carmen” di Georges Bizet, ...
Il piede torto congenito è una malformazione di ossa e articolazioni che colpisce uno o due neonati su mille: ...
clicca qui