Interventi edilizi senza autorizzazione in zona vincolata: sopralluogo e denunce

venerdì 15 marzo 2019

Fioccano le denunce dopo l’intervento dei carabinieri della Forestale sul territorio di Nardò.

Interventi edilizi non autorizzati in zona Sic: fioccano le denunce all’arrivo dei carabinieri della Forestale di Gallipoli sul territorio di Nardò. Deferiti il proprietario, il direttore e l’esecutore dei lavori, in quanto ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di aver eseguito su un immobile interventi in assenza dei titoli in relazione ai vincoli (paesaggistico, idrogeologico e ricadente in area Sic e nella riserva naturale “Porto Selvaggio e Palude del Capitano”) presenti sull’area.

Nello specifico, erano state fatte delle ristrutturazioni con diverse modifiche interne all’immobile, la modifica e la formazione di nuove aperture esterne, la realizzazione di una scala interna, la modifica dei parapetti a copertura e il rifacimento di un tratto del solaio. All’esterno, venivano rilevate opere recenti in calcestruzzo armato fuori terra. Sull’area erano riversati anche residui di materiale da demolizione.

Il proprietario e il direttore dei lavori sono stati ulteriormente deferiti, insieme alla legale rappresentante della ditta esecutrice, per altri interventi per alcune opere qualificabili come “manutenzione straordinaria” che ha portato a ulteriori modifiche interne ed esterne. In particolare, all’esterno dell’immobile si trovavano opere in calcestruzzo e altro materiale edile derivante da demolizione.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
20/05/2019
Gian Marco Centinaio è partito da Brindisi, ...
Ambiente
18/05/2019
Amministratori, Amp e Cea a caccia di pattume per ...
Ambiente
16/05/2019
La riconversione avverrà entro il 2025: soddisfazione del governatore ...
Ambiente
13/05/2019
È stato denunciato il 63enne di Uggiano La Chiesa ...
Nel Dipartimento Salute Mentale leccese i pazienti sono tanti: si arriva lì quando le condizioni sono già ...
clicca qui