"Si chiamerà futura" e altri eventi: tutte le iniziative per l’8 marzo

giovedì 7 marzo 2019

Incontro di sensibilizzazione sui temi dell’equità dei sindacati. Tante le iniziative, di vario tipo, in tutta la provincia.

Sono numerose le iniziative previste per domani, 8 marzo, in tutta la provincia, in occasione della Giornata internazionale della Donna. Di equità di trattamento ed equità di opportunità si discuterà in “… Si chiamerà futura”, promossa da Cgil, Cisl e Uil, le cui segreterie territoriali incontreranno studenti e studentesse del liceo scientifico “Banzi Bazoli” e degli istituti “Galilei-Costa” e “Deledda” di Lecce. L’incontro prenderà il via alle 10 con i saluti di Antonella Manca, dirigente scolastica del liceo “Banzi Bazoli”.

Introdurranno i temi della giornata Valentina Fragassi, segretaria generale della Cgil di Lecce, Ada Chirizzi, segretaria confederale Cisl Lecce e Lucia Orlando, responsabile provinciale del Coordinamento Pari Opportunità e Politiche di genere della Uil. Quattro le testimonial salentine invitate a confrontarsi sul tema con gli studenti: Gabriella Lubello, musicista, Lucia Primitivo, calciatrice, Lucrezia Vantaggiato, imprenditrice e Simona Toma, scrittrice. Con loro dialogherà la giornalista Flavia Serravezza. Intermezzi a cura del gruppo musicale del liceo “Banzi Bazoli”.

«Abbiamo fortemente voluto questo incontro unitario per confrontarci e dialogare con i ragazzi sul tema degli stereotipi e delle disparità di genere, con particolare riferimento alle differenze salariali tra uomini e donne», dichiarano Fragassi, Chirizzi e Orlando. «Nell’universo del lavoro – sottolineano - la questione donna è ancora aperta: disoccupazione, difficoltà di accesso al lavoro e alla formazione, minori possibilità di carriera, riduzione involontaria di orario e discontinuità lavorativa continuano a marcare differenze di genere in un’organizzazione del lavoro che si muove, ancora oggi, entro i confini di un modello coniugato al maschile. Nonostante le lotte e i passi avanti fatti, rimane di fatto irrisolta la questione della differenza retributiva tra uomini e donne, un problema che ha ripercussioni pesanti anche sul futuro previdenziale delle lavoratrici. Su questo, e molto altro, ci confronteremo con gli studenti, che avranno la possibilità di ascoltare l’esperienza diretta di quattro testimonial d’eccezione». Per Cgil, Cisl e Uil «è giunto il tempo di superare antiche rigidità e ricercare non solo l’equità di trattamento ma l’equità di opportunità, valorizzando le differenze che contraddistinguono i due generi».

Di andamento infortunistico femminile parleranno domani in via Viale Quarta i rappresentanti di Inail Lecce e Anmil, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro di Lecce, che hanno convocato per domattina una conferenza. Interverrà Giuseppe Gigante, Direttore territoriale delle sedi Lecce e Brindisi e vicedirettore Regionale Puglia e. Antonio Corvaglia, Presidente Amil Lecce.

Sono due gli appuntamenti patrocinati dall’Ufficio della consigliera di Parità di Lecce: alle 16, Filomena D’Antini interverrà a Maglie, presso la Sala Etnografica “Florio Santini” – Museo l’Alca, a “La Storia è donna”, evento promosso dal Comune di Maglie – assessorato alle Politiche Sociali.

Sarà “Voci di donna”, performance messa in scena dalle studentesse della IIA classico del Liceo Capece di Maglie, ad aprire la serata a cui interverranno Ernesto Toma, sindaco di Maglie, Raffaele Fitto, europarlamentare, Valeria Leone e Deborah Fusetti, assessori comunali di Maglie, e Maria Grazia Maggiorano, presidente Commissione comunale Pari Opportunità. Durante la serata saranno presentato il logo della Commissione Comunale Pari Opportunità, realizzato dagli studenti dell’IISS Mattei – indirizzo grafico, e la Carta dei Diritti delle Bambine, riflessioni a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Maglie. La serata si concluderà con una fiaccolata in memoria delle donne vittime di violenza, con un corteo che dal Museo dell’Alca raggiungerà Piazza Aldo Moro, con l’illuminazione con luce gialla della statua di Francesca Capece.

Alle ore 18.30 la consigliera di Parità Filomena D’Antini presenzierà a “Donna”, organizzato presso il Centro polivalente Noemi Durini di Specchia. All’evento, promosso dall’Associazione Casa di Noemi, con il patrocinio di Provincia di Lecce, Comune di Specchia e Ufficio della consigliera di Parità della Provincia di Lecce, oltre alla consigliera D’Antini, saranno presenti  Rocco Pagliara, sindaco di Specchia, Imma Rizzo, presidente dell’Associazione Casa di Noemi e madre di Noemi Durini, Maria Luisa Toto, presidente Associazione Donne Insieme  e Centro Polivalente Renata Fonte Lecce e Rosaria Ricchiuto, presidente Associazione Teatrale Solatia. A seguire flash mob delle allieve dell’Associazione Kitri Ballet e proiezione del cortometraggio “Non è amore”, letture di testimonianze di donne vittime di violenza. A moderare l’incontro la giornalista Ilaria Lia.

L’amministrazione di Trepuzzi organizza una tre giorni tematica (8, 10 e 14 Marzo) interamente dedicati al tema della parità di genere, con mostre, convegni, piantumazioni in luoghi simbolo della città e allestimenti.

Domani, nell’aula consiliare alle ore 19.30, l’inaugurazione della mostra d’arte “di che genere?” a cura di CALM (Collettivo Artistico Lamantice). Le letture scelte accuratamente dalle componenti della Commissione cittadina Pari Opportunità, lo Spazio Teatro della regista Rosangela Giurgola e gli interventi musicali del chitarrista solista Osvaldo (cantautore salentino) animeranno il dibattito e i momenti di riflessione che ne scaturiranno. Domenica 10 marzo, alle 11, in Largo Margherita il consueto allestimento e coinvolgimento attivo dei passanti attraverso la lettura di brani selezionati. Nel corso della mattinata, la piantumazione di un albero di mimosa, in memoria di quelle donne vittime di discriminazioni e violenze. Giovedì 14 Marzo, l’atto conclusivo, con la partecipazione del mondo della scuola e la piantumazione di due alberi di mimosa. Alle 10 appuntamento in Piazzetta Anne Frank (via Kennedy) con gli alunni e le alunne del Polo 2.  A seguire alle ore 11:30 presso la Piazzetta Rita Levi Montalcini (via Michelangelo) sarà la volta degli alunni e delle alunne del Polo 1. Alle 18:30 la cerimonia di intitolazione della Sala Giunta a “Franca Rame” presso il Palazzo Comunale (Corso Garibaldi).

A Parabita l’associazione “Piazza delle Idee” organizza l’evento “Donne e Legalità”, venerdì 8 marzo alle ore 18.30, presso la sala “Carducci” della scuola elementare “G. Oberdan”. L’ incontro è patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Parabita e dal Liceo artistico “Enrico Giannelli”. Sarà l’occasione per parlare di legalità, attraverso il racconto di donne e uomini che attraverso il loro lavoro, contribuiscono quotidianamente a rendere la società un luogo sicuro e leale. Nel corso della serata a relazionare sull’argomento, saranno Elsa Valeria Mignone (Procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Lecce), la consulente filosofica Graziella Lupo Pendinelli, Maurizio Saso (Presidente distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati) e Marco Cataldo (Presidente associazione “Piazza delle Idee”).

L’incontro, prevede la partecipazione di Floriana Bulfon, giornalista d’inchiesta freelance per l’Espresso e Repubblica. Attualmente, ricopre anche il ruolo di inviata per Rai Uno e collabora con I dieci comandamenti RaiTre. È autrice di "Grande Raccordo Criminale" (Imprimatur) il libro che ha descritto in anticipo il sistema di Mafia Capitale. Ha realizzato inoltre i documentari ‘Invisibili’ e ‘Vite sospese’ promossi da Unicef. Si occupa di criminalità organizzata, terrorismo internazionale, pedofilia e cyber security. Ha vinto importanti riconoscimenti quali il Premio Carlo Azeglio Ciampi Schiena dritta, il premio Internazionale Luchetta e il Premio Pietro di Donato. Laureata in filosofia e scienze giuridiche, ha conseguito un MBA con borsa di studio al merito.

I bambini di Parabita consegneranno il premio legalità targato “Piazza delle Idee” alle donne protagoniste dell’evento, mentre ad omaggiarle con una composizione artistica saranno gli studenti del Liceo Artistico “E. Giannelli.

Ad Alezio due iniziative: presso il poligono torna la gara di tiro a segno sportivo dedicata esclusivamente alle donne, che si svolgerà dall’8 al 10 marzo. Il trofeo è organizzato dalla sezione aletina del Tiro a segno Nazionale, presieduta da Claudio Stanca. La partecipazione è gratuita ed è riservate alle sole donne che desiderano cimentarsi con gli attrezzi sportivi ad aria compressa, anche minorenni purché abbiano compiuto i 10 anni di età e siano accompagnate almeno da un genitore o da una persona maggiorenne che se ne assume la responsabilità. Tutte le tiratrici saranno premiate con una medaglia di partecipazione, mentre le prime tre classificate riceveranno una coppa (classifiche separate tra tesserate e non); inoltre, anche quest’anno saranno formate squadre associative e le prime tre squadre riceveranno una coppa.

A conclusione, domenica 10 marzo alle 17, alla presenza del sindaco di Alezio Andrea Vito Barone e di altre autorità del territorio, avrà luogo presso l’Auditorium di via Dante Alighieri 7 (scuola media), una conferenza sul tema “Violenza sulle Donne – Violenza domestica: È ORA DI DIRE BASTA”. Gli interventi saranno curati da qualificati relatori del settore: Cosimo Maruccia, dirigente generale della Polizia di Stato; Valeria Piras, psicologa della Rete dei Centri Antiviolenza “Sanfra” e Angela Stasi, presidente della Commissione Pari Opportunità di Alezio; moderatore sarà il presidente del T.S.N. di Alezio, Claudio Stanca. Al termine della conferenza si terrà la cerimonia di premiazione di tutte le partecipanti alla gara di tiro.

A El Barrio Verde di Alezio, alle ore 21.30, “Ritratti di donne all'opera”, concerto lirico tutto al femminile con Luciana Distante (soprano), Simona Gubello (soprano), Marinella Rizzo (mezzosoprano), Vanessa Sotgiu (pianista), Vincenzo Maria Sarinelli (presentatore). Ingresso 7 euro. Info e prenotazioni tavoli 3274592706. 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
21/03/2019
Il progetto propone un percorso gratuito a misura dei ...
Cultura
20/03/2019
Progetto di lettura teatralizzata e approfondimento ...
Cultura
19/03/2019
È stato pubblicato sul sito del Teatro pubblico ...
Cultura
08/03/2019
Sabato 9 marzo a Sternatia incontro con la presidente ...
Oggi parliamo  tecnica di plastica dell’ernia inguinale in laparoscopia  (TAPP - trans abdominal ...
clicca qui