Costruiamo il futuro: StartNet inaugura il corso Building Futures per i docenti

martedì 5 marzo 2019

Il corso è completamente gratuito, l’iscrizione avviene attraverso le piattaforma SOFIA del MIUR entro il 6 marzo.

StartNet, il network nato nel 2017 per promuovere la transizione scuola-lavoro, organizza in collaborazione con la rete di scuole GET (Green Education Training), con capofila Liceo Marco Polo di Bari un percorso formativo per docenti di 30 ore specializzato sull’orientamento verticale. Il percorso sarà ospitato a Lecce dall’I.I.S.S. Antonietta De Pace, in viale Marche 13. Il corso avrà inizio il 7 marzo, prevede 7 appuntamenti sino all’8 maggio e si rivolge a insegnanti di scuola secondaria I e II che sono impegnati in attività o in progetti PON di orientamento.

Lo scollamento tra percorsi di apprendimento e aspettative del mondo del lavoro ha portato ad un divario sempre più ampio tra sistema scolastico e mercato del lavoro con notevoli conseguenze per i giovani pugliesi: il mismatch tra competenze possedute e competenze richieste dalle aziende, ma anche l’aumento degliabbandoni scolastici in una regione che aveva visto il tasso di abbandono scendere negli anni prima della crisi (cresciuto in Puglia dal 16% al 18% negli ultimi due anni, dati ISTAT 2018). Un servizio di orientamento è ancor più necessario e inizia con la scuola.

“La scuola è la sede naturale in cui i nostri giovani devono crescere – afferma Sebastiano Leo, Assessore regionale con delega all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro – e formarsi per essere cittadini, lavoratori, professionisti di domani. Un risultato che arriva dopo l’importante lavoro che le nostre scuole fanno avvalendosi anche dei giusti supporti. Un’attenzione verso la scuola e il mondo del lavoro che la Regione Puglia non ha mai fatto mancare. La risposta alla concreta necessità di arginare la dispersione scolastica, ma al tempo stesso di formare ragazze e ragazze con competenze spendibili nel mondo del lavoro l’abbiamo individuata nella rete StartNet. Ho fortemente creduto nel progetto che ora è al secondo step e arriva a Lecce con un corso gratuito destinato ai docenti che decideranno di frequentarlo per acquisire le conoscenze utili a orientare gli studenti che devono affacciarsi al mercato del lavoro. Saranno gli stessi docenti, che hanno un rapporto quotidiano con i loro studenti e studentesse, ad essere punto di riferimento utile per i giovani che devono orientarsi in un momento di scelte che segnano il percorso professionale e lavorativo».

E poi l’assessore Leo conclude: «Sono convinto che solo partendo dalla scuola si può creare quella sinergia positiva capace di dare una prospettiva di lavoro gratificante. Sin dai banchi di scuola i nostri giovani devono avere la mente aperta e saper cogliere le opportunità di un mondo del lavoro in continua evoluzione. Accanto a loro servono docenti che assecondino le capacità innate, il talento che è in ognuno, e facilitino la realizzazione delle aspirazioni. Ho avvertito l’urgenza di questa connessione scuola-lavoro e ho lavorato per mettere un tassello importante».  

La rete StartNet è promossa dalla Fondazione Mercator e dal Goethe-Institut, dal MIUR, dall’Assessorato all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia e dall’Ufficio Scolastico Regionale Puglia. StartNet è una rete che favorisce la transizione scuola-lavoro in Puglia. StartNet ha creato con i suoi partner Building Futures, un progetto nato per fare della scuola un luogo dove ragazzi e ragazze possono costruirsi il loro futuro. Il progetto infatti opera a 360 gradi, unendo formazione dei docenti, studi sul mercato del lavoro, indagine sui bisogni degli studenti e attivazione di team regionali specializzati in orientamento. Parte fondamentale è il corso che permetterà ai docenti partecipanti di approfondire la didattica orientativa, sia attraverso metodologie che individuino e valorizzano le competenze e le attitudini degli studenti che tramite un confronto diretto con le dinamiche di sviluppo del territorio e del mondo del lavoro.

Il corso si basa sul “Career Management Skills”, modello di impostazione europea, ed è composto da 21 h di attività laboratoriale con esperti ed imprenditori e di 9 h di ricerca azione e studio di caso.Al primo ciclo tenutosi a Bari nel 2018 hanno partecipato con successo 40 docenti, che hanno progettato attività e interventi di orientamento da operare in classe con i loro alunni e le loro famiglie.

Verranno affrontate le seguenti tematiche: orientamento consapevole e mondo del lavoro; didattica orientativa e indagine sui bisogni formativi; costruzione dei curricoli verticali e la valutazione come opportunità orientativa; motivazione e autoimprenditorialità; progetto di vita (bilancio delle competenze, del potenziale, della motivazione); i servizi di placement nel territorio e nel panorama europeo; procedure online, come scrivere un curriculum vitae e presentarsi al datore di lavoro.

Il percorso è organizzato dalla D.S. Rosa Scarcia della scuola capofila della rete GET, il Liceo Linguistico e Istituto Tecnico-Economico Statale Marco Polo di Bari e coordinatodalla D.S. Silvia Madaro Metrangolo della scuola partner a Lecce l’I.I.S.S. Antonietta De Pace.

Il corso è completamente gratuito, l’iscrizione avviene attraverso le piattaforma SOFIA del MIUR entro il 6 marzo. Per ulteriori informazioni contattare la tutor del corso Prof. Francesca Tritto: tritto.formazione@gmail.com

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
19/05/2019
Al via l’iniziativa che chiama a raccolta il mondo ...
Scuola
16/05/2019
Alessandro Ciriondola, tra quasi mille partecipanti, si ...
Scuola
15/05/2019
Lo studente del secondo anno del liceo scientifico Banzi ...
Scuola
14/05/2019
Al via una nuova Giornata di Promozione della cultura scientifica dedicate agli studenti ...
Oggi, grazie all’intervento del dottor Alessandro D’Amelio, parliamo di un esame che che qualcuno ...
clicca qui