Sorpresa col Foggia: Lecce con maglia che celebra un grande trionfo del passato

giovedì 28 febbraio 2019

I giallorossi affronteranno il derby pugliese con una bellissima divisa vintage, per festeggiare i 111 di storia e ricordare la promozione in B targata Renna nel 1975/76.

Mattinata di sorprese in casa Lecce. Il club di via Costadura ha infatti da poco ufficializzato un’iniziativa che farà molto piacere al passionale, nonché sempre orgoglioso del proprio passato, popolo giallorosso. Il 9 marzo prossimo, in occasione del derby pugliese con il Foggia, Mancosu e compagni scenderanno in campo con una maglia celebrativa che ricorda un momento importante della propria storia, ovvero la promozione in Serie B 1975/1076 (la stagione del “triplete”, viste le annesse vittorie di Coppa Italia di Serie C e Coppa italo-inglese semiprofessionisti) con il compianto Mimmo Renna al timone.

Ad annunciarlo è stato il vice presidente Corrado Liguori, nel corso di una conferenza stampa in cui sono stati svelati i dettagli dell’operazione, il tutto alla presenza di Luca Renna, Ruggero Cannito e Annarella Pezzella. La divisa riprodotta ricorda grossomodo nel dettaglio quella della stagione sportiva 1975/76, ed ha il concomitante obiettivo di festeggiare i 111 anni di storia del club salentino (ricorrenza che decade 6 giorni dopo la gara in oggetto). La maglia giallorossa, quella del portiere, ambedue in edizione limitata, saranno in vendita da Salentinamente, store ufficiale del Lecce, con possibilità di sconto per chi le prenoterà entro la data del match con il Foggia.

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
18/03/2019
Sui singoli: "Calderoni, un errore che può capitare. Petriccione? Cambiato ...
Calcio
17/03/2019
Poteva essere un colpaccio esterno trionfale e importante in chiave promozione per ...
Calcio
14/03/2019
In occasione dei prossimi tre impegni consecutivi al Via ...
Calcio
12/03/2019
La società giallorossa, in una nota, esprime vicinanza e solidarietà alla ...
Uno studio multicentrico pubblicato ieri sulla rivista ‘The New England Journal of ...
clicca qui