Aqp, lavori per migliorare il servizio idrico a Torre Lapillo

sabato 23 febbraio 2019

Possibili disagi in alcune vie di “Torre Lapillo”, frazione del Comune di Porto Cesareo, lunedì 25 febbraio.

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio in località “Torre Lapillo”, frazione del Comune di Porto Cesareo. I lavori riguardano la realizzazione di una nuova condotta adduttrice. Per consentire l’esecuzione dei lavori, l’erogazione idrica sarà interrotta in via Zanella dalla intersezione tra S.P. 359 e via Torre Lapillo il giorno 25 febbraio 2019. L’interruzione idrica avrà la durata di ore 8, a partire dalle 8 con ripristino alle 16.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dall’interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.

Per informazioni: numero verde 800.735.735, www.aqp.it (sezione “Che acqua fa?”), Twitter, account @AcquedottoP, Facebook

Acquedotto Pugliese, inoltre, offre ai cittadini la possibilità di ricevere direttamente e gratuitamente, in tempo reale, al proprio indirizzo di posta elettronica, le informazioni relative alle sospensioni del servizio, aderendo al servizio di newsletter “myaqpaggiorna”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri articoli di "Informazioni utili"
Informazioni util..
14/05/2019
Sono disponibili al Comando di Polizia Locale. Il 9 giugno ...
Informazioni util..
14/05/2019
Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio presso ...
Informazioni util..
14/05/2019
Lavori per migliorare il servizio: possibili disagi nell’abitato di ...
Informazioni util..
13/05/2019
Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il ...
Oggi, grazie all’intervento del dottor Alessandro D’Amelio, parliamo di un esame che che qualcuno ...
clicca qui