Soft air a Cannole: trecento atleti per condividere sport e natura

giovedì 21 febbraio 2019

Appuntamento il 23 febbraio con l’evento di soft-air che attorno alla passione del soft air radunerà 20 squadre provenienti da diverse regioni d’Italia.

Cannole si prepara ad accogliere 300 atleti, tra il 22 e il 23 febbraio, divisi in 20 squadre e provenienti da varie regioni d’Italia: Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio e dalla stessa Puglia. Un esercito, nel vero senso della parola, pronto a conoscere attraverso le appassionanti strategie del soft air scorci suggestivi, che faranno da scenografie di grande impatto, per scoprire anche d’inverno un Salento che non ti aspetti.

Ma non solo, al termine della competizione le squadre coinvolte parteciperanno assieme al Comune di Cannole alla raccolta fondi per l'acquisto di un defibrillatore che possa essere un bene comune del piccolo centro Salentino. Tutto accadrà la notte del 23 Febbraio. Promette grandi emozioni l’ASD Audax Militum, l’associazione sportiva dilettantistica organizzatrice del torneo assieme ad altre a.s.d amiche: i Contractors,Una Acies, Skulls, Bold Eagles ed i Work Team. L’attività del soft air, letteralmente aria compressa, nata in Giappone negli anni 80, non è solo aspetto ludico nella simulazione di scenari di guerra; come ogni sport è anche disciplina, gioco di squadra, correttezza sportiva. Caratteristiche che in questo caso si declinano con la scoperta dei territori e la passione per l’ambiente che ospita la gara. Le tematiche, in questa edizione rubricate sotto la categoria “horror”, diventano così un pretesto per conoscere angoli inediti d’Italia che nel caso specifico spaziano in tutto il Salento dallo Ionio all’Adriatico, senza dimenticare l’aspetto solidale.

L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Cannole e in collaborazione con l’US Acli. Sponsor “Zona Militare” Lecce.

Foto dalla pagina di Audax Militum

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
15/07/2019
A distanza di un anno dal malore il chitarrista dei ...
Solidarietà
12/07/2019
C’è necessità al centro trasfusionale di Casarano: il sindaco del ...
Solidarietà
11/07/2019
Chiusura del 5°anno del progetto del vino “democratico”: sale a 26.881 ...
Solidarietà
10/07/2019
Al via la seconda edizione del progetto dedicato alle persone con sclerosi multipla, su ...
Nel reparto di Chirurgia plastica (ma non solo) ogni estate è una lotta per evitare di allungare le liste ...
clicca qui