“Pensare il contemporaneo”, al Museo Castromediano arriva Enrico Letta

mercoledì 20 febbraio 2019

Al via un ciclo di incontri organizzati da Aforisma school of management e polo bibliomuseale di Lecce.

Think Tank “Pensare il contemporaneo”, è questo il tema principale del ciclo di quattro incontri organizzati da AFORISMA School of Management in collaborazione con il Polo BiblioMuseale di Lecce, pensati per sviluppare un pensiero critico, cogliere i cambiamenti in atto e generare idee di valore sui temi di attualità politica, economia, produttività, società e lavoro.

Questo “serbatoio di pensiero” sarà guidato da ospiti illustri, come politici, accademici, manager, giovani innovatori che di volta in volta avranno il compito di facilitare il dialogo stimolando i partecipanti alla riflessione e al confronto.

Gli Ospiti invitati ad intervenire si distinguono per i contenuti umani, culturali e professionali delle loro storie di vita, per quanto realizzato e per il concreto impegno civile - oltre che politico - espresso, presentandosi a tutti i partecipanti come “modelli positivi”.

Si parte venerdì 22 Febbraio alle ore 11 presso l’auditorium del Museo Castromediano di Lecce con l’ex Presidente del Consiglio Enrico Letta che presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Ho imparato”.

Particolarmente interessanti i temi che l’ex ministro e parlamentare toccherà prendendo spunto dal suo lavoro letterario. Nell’introduzione, infatti si legge: "La strada che ha preso l'Italia non mi piace. Vorrei che si cambiasse direzione. In questo libro provo a elaborare idee e lanciare proposte concrete. Per interrompere una sequenza fatta di errori e illusioni, tra sovranismi e rottamazioni, che ha portato a un'Italia sempre più ripiegata su se stessa. Per affrontare le sfide dell'immigrazione, del declino economico e culturale, della sostenibilità ambientale, e per un'Italia davvero protagonista di una nuova Europa. Le mie riflessioni si fondano su tre convinzioni. La prima è che per superare questo presente bisogna innanzitutto capire come ci si è arrivati. La seconda è che si deve superarlo andando avanti e non indietro. La terza, la più importante, è che non c'è niente di più bello che imparare."

Enrico Letta è stato Presidente del Consiglio dei Ministri nel 2013 e 2014. È stato ministro e parlamentare. Nel 2015 ha deciso di dimettersi dalla Camera dei Deputati per assumere la direzione della Scuola di Affari Internazionali dell’Università Sciences Po di Parigi. Nello stesso anno ha fondato, in Italia, due istituzioni no-profit, la Scuola di Politiche e l’Associazione Italia-Asean. È anche Presidente dell’Istituto Jacques Delors.

La partecipazione agli incontri è gratuita ma è necessario registrarsi all’evento attraverso questo sito.

Gli incontri proseguiranno giovedì, 18 aprile dalle ore 16 con l’ex direttore generale della Rai e dell’Università Luiss “Guido Carli” di Roma, Pierluigi Celli che affronterà i temi contenuti nel suo libro “La stagione delle nomine”, dove si  analizzano i meccanismi sottointesi alle nomine dei vertici delle aziende di Stato.

Altrettanto interessante l’appuntamento di venerdì, 17 maggio alle ore 16 con il giornalista d’inchiesta e scrittore Paolo Borrometi che, prendendo spunto dal suo lavoro letterario intitolato “Un morto ogni tanto”, parlerà della mafia invisibile e della mafia come fenomeno sociale.

L’ultimo appuntamento martedì 4 Giugno alle ore 11 vedrà protagonista l’ex ministro del Lavoro e delle politiche sociali Elsa Fornero che presenta il libro “Chi ha paura delle Riforme. Illusioni, luoghi comuni e verità sulle pensioni”.

 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
08/03/2019
Sabato 9 marzo a Sternatia incontro con la presidente ...
Cultura
07/03/2019
Incontro di sensibilizzazione sui temi ...
Cultura
07/03/2019
L'associazione LiberAzione di Alessano vince il bando per ...
Cultura
05/03/2019
L’8 marzo il Comune di Corigliano D’Otranto ...
La tomografia computerizzata coronarica ha fatto molti passi in avanti, ma il problema è affidarsi a macchinari ...
clicca qui