Battute e ironia sul cognome di un collega, avvocato leccese a processo per diffamazione su FB

mercoledì 20 febbraio 2019
La vicenda risale al 2014: insieme ad un avvocatessa leccese altri nove colleghi di tutta Italia che avevano ironizzato sui post del legale siciliano.  

Battute sarcastiche sul cognome e ironia al vetriolo sulla sua scelta “pubblicitaria” su Facebook. Rischia di costare caro il clima di scherzo innescato sui social da alcuni colleghi nei confronti dell'avvocato di Trapani Antonino Sugamele che aveva deciso di pubblicare un post per pubblicizzare la sua attività che recitava“Sei indagato? Contattaci. Troveremo insieme una soluzione”. Tra i dieci avvocati italiani che hanno partecipato allo scherno c'è anche la leccese Anna Maria Delli Noci che, insieme ai colleghi, dovrà rispondere davanti alla Procura siciliana di avere “mediante messaggi e post pubblicati su Facebook recato lesione all'onore e alla reputazione di Antonino Sugamele, nella sua qualità di avvocato iscritto all'Ordine degli  avvocati di Trapani".

La storia, singolare, è raccontata dai quotidiani siciliani, e risale al 2014, lunedì i legali sono comparsi davanti al giudice monocratico del Tribunale di Trapani.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/05/2019
La Digos ha inviato l'informativa al pm della Procura di Lecce. Assalto allo stand ...
Cronaca
20/05/2019
L'uomo è stato aggredito da due banditi a mezzanotte di ieri.   Atteso ...
Cronaca
20/05/2019
Interruzione dei lavori e sequestro del cantiere. È questa l’obiettivo ...
Cronaca
20/05/2019
La scossa è stata registrata questa notte, alle 2.57, sul litorale di ...
Oggi, grazie all’intervento del dottor Alessandro D’Amelio, parliamo di un esame che che qualcuno ...
clicca qui