Salvemini apre la campagna elettorale con Delli Noci: "Ancora insieme per il cambiamento"

domenica 17 febbraio 2019

Il candidato del centrosinistra rilancia l’agenda del cambiamento e le primarie delle idee. Delli Noci, replica ironica a Mellone: “Io come Toto Cutugno? I Jalisse hanno vinto Sanremo ma sono stati dimenticati”.

Protagonismo diffuso, cambiamento e discontinuità col passato: sono queste alcune delle parole chiave utilizzate da Carlo Salvemini all’apertura della sua campagna elettorale per tentare il ritorno da sindaco a Palazzo Carafa.

Nel parco di Belloluogo, a Lecce, questa mattina, l’ex sindaco ha inaugurato la nuova sfida con l’alleato di questi diciotto mesi di governo, Alessandro Delli Noci, che garantirà supporto ma non sarà direttamente candidato: grande la partecipazione all’appuntamento odierno, con la presenza degli esponenti politici di partiti e movimenti politici che supporteranno Salvemini fino alle amministrative, ovvero Pd, Udc, Puglia in più, Lecce città pubblica, Lecce Popolare, Mdp-Articolo1, +Europa, Sveglia Lecce, Una buona storia per Lecce, Coscienza Civica , Idea per Lecce, Italia in Comune,

Delli Noci, nel suo intervento, ha sottolineato come l’amministrazione, dopo il successo del 2017, si è aperta facendo i conti con i troppi progetti fermi da anni e fatti subito ripartire: “Ci siamo confrontanti con i detrattori politici e le strumentali polemiche che si spegnevano stranamente all’accensione delle luminarie”.

L’ex vicesindaco non ha nascosto che ci siano stati degli errori: “Ma – ha precisato - siamo pronti a correggerli”. Poi ha ricordato come qualcuno abbia cercato lo “scoop” sperando in una rottura tra lui e Salvemini: “Suona strano che due persone perbene lavorino insieme per il bene comune e fa strano che una persona faccia un passo di lato. A tutto, però, dico che io sono candidato in prima linea con i 160 amici che hanno voluto esserci in questa sfida a fianco di Carlo”. Una risposta a Mellone che lo ha paragonato a Toto Cutugno, è arrivata in una battuta: “Meglio essere Cutugno che ha segnato la musica italiana nel mondo che vincere Sanremo come i Jalisse ed essere dimenticati”.

Delli Noci ha, quindi, annunciato le primarie delle idee, non “farlocche e muscolari come quelle del centrodestra” e salutato “Puglia popolare” che ha aderito al progetto. Salvemini ha esordito sottolineando che essere in campagna elettorale significhi “protagonismo diffuso”: “È il momento – ha dichiarato - di uscire dalle case per tornare a incontrare la politica”. La strada maestra per l’ex sindaco resta quella del dialogo con le persone e del senso di una comunità che ha rispetto del tempo necessario per cambiare le cose: “L’agenda del cambiamento e di governo – ha precisato - non è una somma di provvedimenti, ma il senso di una tensione comunitaria che dobbiamo ritrovare e praticare in ogni iniziativa”.

Per Salvemini, ci sono due punti necessari da cui ripartire: la “manutenzione ordinaria” che rappresenta “un investimento oneroso della pubblica amministrazione strategico per un vincolo comunitario” e che racconta il “benessere che si restituisce ai cittadini”; un piano strategico comunale per una visione condivisa del futuro: “Tutti i Comuni si misurano con le sofferenze di bilancio oggi e noi abbiamo dovuto porre rimedio ad una situazione di squilibrio, ma questo passaggio, doveroso per non trasferire debito a chi verrà dopo di noi, pone davanti a noi un obiettivo: dotare la città di un piano strategico comunale, coinvolgendo tutti gli attori per scrivere insieme una visione condivisa della città del futuro e progetti economici di respiro nazionale, insieme alle città di Brindisi e Taranto”.

M.B. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
25/03/2019
Gli operatori del settore chiedono la pubblicazione del ...
Politica
25/03/2019
In corso la contestazione degli attivisti No Tap contro la ...
Politica
25/03/2019
La lettera inviata alla presidenza del Consiglio l'11 marzo ...
Politica
25/03/2019
La fase del dialogo è finita con un nula di fatto: ...
I microtraumi possono scatenare tutta una serie di problemi tra cui la tenosinovite stenosante, un problema che ...
clicca qui