A Cutrofiano torna la festa invernale di Sant'Antonio Abate

domenica 17 febbraio 2019

Torna la festa invernale di “Sant’Antonio te le Focare” tra storia, tradizione e sacralità.

Esiste a Cutrofiano una tradizione più che centenaria conservatasi intatta nel tempo e che ogni anno ritorna con una festa d’inverno che i cutrofianesi celebrano con Santa Messa, Processione e “Focare” (falò) in tutto il paese. La festa di “Sant’Antoni te le Focare” celebra il patrocinio di Sant’Antonio da Padova e rappresenta per i cutrofianesi una ricorrenza in ricordo del miracolo con cui il Santo salvò gli abitanti di Cutrofiano dal terremoto del 1810 che, a differenza di quello precedente e devastante del 1743, non fece in paese nessuna vittima. Destata in pieno sonno dal sisma, la popolazione si era riversata nelle strade e aveva trascorso la notte all’aperto. Per trovare conforto dalla gelida temperatura notturna, i cutrofianesi avevano acceso dei fuochi nelle strade e nelle piazze.

E così ogni 17 febbraio per tutto il centro antico e nelle piazze del paese si accendono le “Focare Rionali”, in onore del Santo di Padova e a devozione del ricordo del miracolo che il Santo fece all’intero paese, a cui si aggiunge l’accensione pirotecnica della “Grande Focara” in Piazza Municipio, al termine della processione, e che dura l’intera notte.

E mentre le focare scaldano e illuminano ogni angolo del quartiere storico, si bruciano tralci intorno ai quali si chiacchera, si fa festa e si mangia accompagnati dall’ottimo vino locale.

Ed è proprio questa la peculiarità della manifestazione e l’intendimento forte dell’Amministrazione Comunale di Cutrofiano, che ogni anno riconferma il suo sostegno organizzativo alla ricorrenza per far continuare a vivere questa sentitissima festività che valorizza l’identità religiosa e culturale dei cutrofianesi. 

La festa inizierà alle ore 20 con l'accensione dei falò ai crocicchi delle strade e in Piazza Municipio, che ospiterà durante la serata numerosi stand di street food. Anche l’Associazione No Profit “We Africa - To red earth” partecipa all’evento con un proprio stand di Cocktail, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla costruzione di pozzi d’acqua, distribuzione di cibo e formazione scolastica dei bambini del Burkina Faso.

Dopo i fuochi pirotecnici sarà la volta della musica con il concerto di musica popolare di Enzo Petrachi & FolKorchestra e a seguire Dj set di Cesko con Lu Puccione e la partecipazione straordinaria di Terron Fabio, che faranno ballare per tutta la notte.

Per tutta la giornata il Museo della Ceramica di Cutrofiano sarà aperto dalle 10:00 alle 12:00 la mattina e dalle 16 alle 20 la sera.

L’evento organizzato dall’amministrazione comunale di Cutrofiano, Assessorato alla Cultura e con il contributo delle Associazioni di Cutrofiano, è patrocinato dalla Regione Puglia e dalla Provincia di Lecce. 

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
19/05/2019
Appuntamento domani sera a partire dalle 21.30 presso i giardini William ...
Eventi
18/05/2019
E' partita già alla grande l'edizione 2019 di “Leverano in fiore”. ...
Eventi
16/05/2019
È stata ufficializzata la candidatura della città ionica per organizzare i ...
Eventi
15/05/2019
È stato presentato il forum internazionale “Martano città ...
Nel Dipartimento Salute Mentale leccese i pazienti sono tanti: si arriva lì quando le condizioni sono già ...
clicca qui