Lite in famiglia, arrivano i carabinieri e li aggredisce con calci e pugni

venerdì 15 febbraio 2019
L'episodio a Tricase: i carabinieri hanno arrestato il 24enne per resistenza a pubblico ufficiale e lo hanno denunciato per maltrattamenti continuati.

San Valentino da incubo per una famiglia di Tricase. Il figlio 24enne, Cristian Morciano, durante l'ennesima lite ed in preda ad uno stato di forte alterazione, ha aggredito i familiari, costretti quindi a chiedere aiuto alle forze dell'ordine. All'arrivo dei militari il giovane, anzichè calmarsi, ha perso del tutto le staffe, cominciando ad aggredire con testate, calci e pugni anche i carabinieri intervenuti. Immobilizzato e ammanettato, l'uomo è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti è scattata anche la denuncia per il reato di “maltrattamenti contro familiari e conviventi” . In caserma i familiari hanno poi proceduto anche a sporgere denuncia nei suoi confronti per le continue vessazioni.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/03/2019
Nella sua visita leccese, il premier ha affrontato i temi ...
Cronaca
24/03/2019
Siglato a Lecce l’accordo tra Cnr ed Eni: nel ...
Cronaca
24/03/2019
Un gruppo di 25 migranti è arrivato a Leuca nelle ...
Cronaca
24/03/2019
L'incidente è avvenuto in provincia di Mantova nella ...
Oggi parliamo  tecnica di plastica dell’ernia inguinale in laparoscopia  (TAPP - trans abdominal ...
clicca qui