Lite in famiglia, arrivano i carabinieri e li aggredisce con calci e pugni

venerdì 15 febbraio 2019
L'episodio a Tricase: i carabinieri hanno arrestato il 24enne per resistenza a pubblico ufficiale e lo hanno denunciato per maltrattamenti continuati.

San Valentino da incubo per una famiglia di Tricase. Il figlio 24enne, Cristian Morciano, durante l'ennesima lite ed in preda ad uno stato di forte alterazione, ha aggredito i familiari, costretti quindi a chiedere aiuto alle forze dell'ordine. All'arrivo dei militari il giovane, anzichè calmarsi, ha perso del tutto le staffe, cominciando ad aggredire con testate, calci e pugni anche i carabinieri intervenuti. Immobilizzato e ammanettato, l'uomo è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti è scattata anche la denuncia per il reato di “maltrattamenti contro familiari e conviventi” . In caserma i familiari hanno poi proceduto anche a sporgere denuncia nei suoi confronti per le continue vessazioni.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/05/2019
 L'incidente è avvenuto questa mattina all'alba ...
Cronaca
22/05/2019
Oggi a Lecce la presentazione del nuovo treno che ...
Cronaca
22/05/2019
L'uomo è stato individuato grazie alle indagini dei carabinieri di ...
Cronaca
22/05/2019
Fine di un incubo per una donna, vittima di un marito ...
Il 26 maggio sarà la “Giornata del sollievo”: un’occasione utilissima per approfondire ...
clicca qui