Csm, sezione disciplinare "ammonisce" Emiliano per le cariche nel Pd

giovedì 14 febbraio 2019

La decisione maturata per la violazione di una norma che vieta ai magistrati di essere iscritti e far politica attiva nei partiti: “Accetto ma non la merito”.

La sezione disciplinare del Csm ha sanzionato il governatore della Puglia, Michele Emiliano, con l'ammonimento per aver violato la norma che vieta ai magistrati di essere iscritti e far politica attiva all'interno dei partiti.

Il governatore, infatti, ha ricoperto ruoli dirigenziali nel Pd regionale, candidandosi in passato anche alla segreteria del partito nazionale.

All’Ansa Emiliano ha riferito di accettare "con serenità e con rinnovata determinazione” la sanzione che non avrebbe effetto pratico sull'esercizio delle sue funzioni.

“Ritengo – ha concluso – di non averla meritata".

    

Altri articoli di "Politica"
Politica
21/05/2019
I candidati sindaco di Lecce rilanciano i propri temi ...
Politica
21/05/2019
In occasione della visita del vicepremier la contestazione ...
Politica
21/05/2019
Sulla vicenda dei pontili galleggianti, il consigliere ...
Politica
19/05/2019
L’aggressione da parte di un gruppetto di ...
Il 26 maggio sarà la “Giornata del sollievo”: un’occasione utilissima per approfondire ...
clicca qui