Nel casolare dismesso 40 piante di "maria" essiccate. Anche un arresto per eroina

martedì 12 febbraio 2019

Il rinvenimento, ieri sera, in contrada Capaselle ad Ugento. Un arresto e una denuncia a Galatina.

Quaranta piante di marijuana messe ad essiccare in un casolare dismesso: è quanto rinvenuto dai carabinieri ad Ugento, su segnalazione di un 75enne del posto, in contrada Capaselle.

Le piante ritrovate hanno un’altezza di 50 cm circa e un peso di circa 2kg. La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro, mentre sono in corso ulteriori indagini per risalire a chi ha collocato la droga nella struttura.

Sempre ieri, a Galatina, i carabinieri hanno arrestato in flagranza Michele Salamina, 40enne del posto, e denunciato una 36enne di Merine, perché nel corso di una perquisizione personale e domiciliare, venivano trovati in possesso di 9 grammi di eroina suddivisa in dosi, del kit per il confezionamento e di una somma di 2765 euro in contanti.

È stato inoltre segnalato per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti una persona 25enne di Nardò.

 

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/02/2019
L’arresto nelle scorse ore dopo che i carabinieri ...
Cronaca
17/02/2019
L’incendio in via Cavour, intorno alle 3 di notte. Sul posto, vigili del fuoco e ...
Cronaca
17/02/2019
L’episodio ha visto protagonista un anziano di ...
Cronaca
17/02/2019
Maxi operazione di controllo del territorio di competenza ...
I nuovi farmaci riducono le complicanze, ma per il diabete non esiste una cura definitiva: il trapianto di pancreas ...
clicca qui