Fusione Presicce-Acquarica, incertezza sulla data. Abaterusso presenta interrogazione

mercoledì 6 febbraio 2019

Ancora incertezza sui tempi tecnici della fusione. E intanto Abaterusso critica i sindaci e chiede che siano rispettati gli elettori.

È ancora incerto il futuro dell’istituzione del nuovo Comune nato dalla fusione di Presicce-Acquarica dopo la consultazione referendaria del 16 dicembre scorso: non convince del tutto, infatti, la data scelta per la nascita del soggetto, ovvero il 15 maggio, invece di quella inizialmente indicata, ovvero il 1° luglio.

Nel frattempo, il consigliere regionale Ernesto Abaterusso ha presentato un’interrogazione urgente per chiedere al presidente Emiliano di “garantire il rispetto delle regole referendarie e consentire ai cittadini dei due comuni di scegliere in maniera autonomia, libera e di conseguenza legittima i propri rappresentati”.

“Da più parti sono giunte lamentele per il comportamento dei sindaci ancora in carica – precisa - che starebbero cercando, secondo quanto si apprende, di ostacolare il naturale svolgimento delle prossime consultazioni amministrative per l’elezione del nuovo sindaco. Il comportamento dei sindaci, oltre ad andare contro le regole referendarie, lede il diritto dei cittadini di scegliere liberamente i propri rappresentanti. Chi si occupa della cosa pubblica dovrebbe anteporre gli interessi della comunità a quelli personali”.

Soddisfatto invece il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Erio Congedo, rispetto ai lavori della VII commissione che hanno portato alla votazione unanime del provvedimento per l'istituzione del nuovo Comune di Presicce-Acquarica del Capo nei tempi che erano stati previsti, “mantenendo in tal modo l'impegno assunto con le comunità coinvolte”.

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/02/2019
Il candidato del centrosinistra rilancia l’agenda del ...
Politica
17/02/2019
Il partito di Mazzotta, accantonata l'opzione Poli Bortone, ...
Politica
17/02/2019
Tanti volti amici della senatrice all’appuntamento ...
Politica
17/02/2019
La decisione è arrivata dopo la presa di posizione ...
I nuovi farmaci riducono le complicanze, ma per il diabete non esiste una cura definitiva: il trapianto di pancreas ...
clicca qui